1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000!
Oggi è lunedì 26 febbraio 2024, 2:02

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 80 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 24 novembre 2023, 21:16 

Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 11:48
Messaggi: 840
B&W ha scritto:
Renato C ha scritto:
Tu sei sicuramente più esperto di quanto lo sia io.


Non sfottere, sfido chiunque a chi è meno esperto…vinco a mani basse, soprattutto in questo ambito! :lol:

...L’idea strumentale è il C11 a f14/15 con ASI 290mm (questa camera passa il convento). Mi sto scervellando, vista la differenza di magnitudine, “se vedo” Leona molto probabilmente sto saturando Betelgeuse e se non saturo la stella molto probabilmente non vedo l’asteroide(?). Nel primo caso vedo l’entrata e l’uscita solamente che fondamentalmente credo serva a poco; nel secondo caso provo a beccare solo il calo di luce ricavando magari poi da esso inizio e fine transito…sempre fantasticando di vedere l’oscuramento e/o altro…
Scusate l’ignoranza. :roll:


Tranquillo, non sto sfottendo :D. L'idea è proprio quella giusta : devi non solo saturare, ma sovrasaturare! La tecnica, se così si può chiamare, è quella che mi ha permesso con il C11 e ASI 290 MC di scovare Sirio B nel 2016, quando la separazione era moolto più stretta di oggi e all'oculare era assolutamente invisibie, soverchiata dalla luce della stella principale. Sirio B è circa 10.000 volte meno luminosa di Sirio, ma è pur sempre una stella con la sua luminosità e ben ferma. Qui si parla di un buio asteroide in movimento! :look: Ti posto la ripresa di Sirio solo per darti un'idea della sovraesposizione necessaria: per l'asteroide bisogna andare ben oltre e avere un orologio atomico e ...riflessi fulminei :crazy: .
Allegato:
Sirio B 27012016 1.png
Sirio B 27012016 1.png [ 770.52 KiB | Osservato 638 volte ]


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 24 novembre 2023, 21:45 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 4335
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
Me la ricordo la tua ripresa di Sirio B. Qui però la situazione è diversa ovviamente. “Riflessi fulminei” intendi dire di saturare inizialmente e abbassare l’esposizione man mano che l’asteroide entra in transito ed all’uscita salire nuovamente? Una cosa del genere?

_________________
Daniele

https://www.flickr.com/photos/182162372@N05/


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 24 novembre 2023, 21:51 

Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 11:48
Messaggi: 840
Si, non vedo alternative, ma è una mission impossible.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 10 dicembre 2023, 9:12 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 3608
Credo che qualcuno si sia perso qualcosa (mode eufemismo):

In questa occultazione noi NON vedremo mai il diametro dell'asteroide direttamente,
in questa occultazione il diametro dell'asteroide sarà leggerissimamente più PICCOLO
di quello della stella, ecc.

Ragazzi qualcuno si è perso i dati di partenza:

1) La stella, secondo le previsioni, subirà l'equivalente di un'eclisse anulare di Sole, per cui
non sparirà MAI, diminuirà solo di luminosità.

2) Avendo un fotometro (arghhh, noi ne abbiamo avuto uno da 1/10.000 di magnitudine)
e misurando la striscia della stella si potrebbe (ormai si poteva) vedere che percentuale di luce
era occultata dall'asteroide e quindi indirettamente il diametro (medio) dell'asteroide.

3) le effemeridi potrebbero essere SBAGLIATE: potrebbe darsi che l'asteroide sia un pò
più grande o la stella un pò più piccola e in tal caso per un secondo, o sua frazione, la
stella sparisce ad occhio nudo.

4) ci potrebbero essere dei satelliti o anelli entro 100 secondi (prima e dopo) dal transito
dell'asteroide: anche loro potrebbero attenuare la luce della stella (molto meno,
probabilmente solo da parte di osservatori professionali, in ogni caso è una possibilità
remota ma possibile teoricamente), i tempi di distanza dall'occultazione dell'asteroide,
ci darebbero la distanza da esso. SE esistono anelli l'uso di un filtro fotometrico (toglie
solo 0,5-1 magnitudine, e "potrebbe" rendere l'occultazione meglio visibile) ci darebbe
l'indicazione di che materiale sono composti.

5) l'uso di fotometri con elevate risposte, non tanto in quantità, ma in tempi, avrebbe
permesso eccellenti lavori.

Ora dobbiamo solo sperare.... nel cattivo tempo per giustificare davanti ai nostri colleghi
esteri la figuraccia che faremo.

Ok, è andata così, non piangiamo sul latte versato anche perchè a qualcuno potrebbe
andare ancora bene, ma almeno prendiamo l'occasione per discutere e programare una
prossima occultazione, se aspettiamo sempre gli ultimi giorni non avremo MAI il tempo
necessario per fare qualcosa di serio.

Guardate il bicchiere SEMPRE come mezzo pieno, non come mezzo vuoto.
Ciao.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 10 dicembre 2023, 12:20 

Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 11:48
Messaggi: 840
Sono d'accordo su tutto, anzi di più, ma oggi è solo il 10..come fai a prevedere cosa faremo o potremo fare o non fare la notte del 12, dopodomani ?.. vabbè, dormiamoci su :lol:


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 10 dicembre 2023, 12:57 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 10268
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
prevede che non basti il tempo a predisporre l'osservazione direi...

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 10 dicembre 2023, 14:25 

Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 11:48
Messaggi: 840
Che non sia possibile lo vado dicendo dall'inizio della discussione. Buona dormita. :D


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 10 dicembre 2023, 14:33 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 14708
Località: (Bs)
In ogni caso ripetiamo la data e l'ora per correttezza:
12 dicembre 2023; ore 1:30 per prepararsi un tantino in anticipo.

Allegato:
Stell.jpg
Stell.jpg [ 962.13 KiB | Osservato 377 volte ]

_________________
Costanzo
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 10 dicembre 2023, 16:22 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 3608
Io mi riferivo a prepararci per una prossima occultazione (non chiedetemi
quale, ce ne sarà una in futuro?). Perchè non scrivere una specie di
vademecum di cosa si può fare, cosa no e come eventualmente prepararsi?
Per esempio se una cometa passatte davanti a una stella discretamente
luminosa, voi cosa fareste?
Ciao.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 10 dicembre 2023, 19:15 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 14708
Località: (Bs)
Quello che ci diresti Tu. :matusa:

Domani notte, meteo permettendo, tento ... :angel:

_________________
Costanzo
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 80 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010