1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 9 luglio 2020, 17:34

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Ciao! Se devi postare una fotografia, uno scatto o un'immagine ricorda di caricare anche direttamente sul Forum la tua foto.
Questo per permettere a tutti quanti di vedere sicuramente, ora e in futuro, l'immagine postata
Qui trovi le istruzioni per il caricamento file: viewtopic.php?f=13&t=86546.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: ANCORA SULLA GUIDA
MessaggioInviato: sabato 18 marzo 2006, 17:43 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 20:11
Messaggi: 175
Cari amici.

Ho letto i vari topic sulla guida in astrofotografia e devo dire che ne esco molto confuso. Tra tre mesi compio i quarant'anni e mi regalerò una Canon 350D (solo corpo macchina) per tentare la fotografia di oggetti deboli. Possiedo une EQ6 con Skyscan (smontata, ma in fase di riassemblaggio), un C8, un rifrattore 100/1000. Per fortuna osservo da un luogo isolato, l'inquinamento luminoso è sopportabile, quindi godo di un cielo a mio avviso bellissimo. Non ho mai praticato prima d'ora la fotografia astronomica ma ho letto quintali di pubblicazioni in proposito, che naturalmente mi hanno lasciato una serie di dubbi che vorrei mi aiutaste a chiarire.
Guidare è un guaio. Non posso permettermi un doppio sensore SBIG (come l'ST-8XME, tanto meno i sensori superiori, l'ST-7 è come scrive Renzo un francobollo.... e costa non poco, quanto il Gronchi rosa..), le Starlight sono più abbordabili e sicuramente soddisfacenti ma anche lì tocca guidare (lo STAR 2000 non se ne parla..),
allora spendiamo sette-ottocento euri sulla Canon ed abbiamo risolto il problema: una sorta di campo d'aviazione a basso costo, cosa si vuole di più?
Le domande: con la Canon al fuoco diretto del C8 (due metri di focale), con un buon stazionamento polare, magari dopo aver istruito il PEC della EQ6, potrei fare pose brevi non guidate e poi sommarle?
Dopo quanto tempo il rumore del sensore della Canon 350D comincia ad affliggere e a deturpare l'immagine?
Sarebbe meglio ridurre la focale (con un riduttore f/6,3), oppure guidare?
Con che cosa guidare?
In attesa di consigli, che saranno molto graditi, vi auguro una buona
serata e cieli sereni (qui da me è coperto, allora tanto vale rispondermi :))
Ciao da Roberto.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 18 marzo 2006, 18:09 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16736
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Caro Roberto. Posso cercare di dare qualche umile consiglio, ma prendilo con le molle perché sto incominciando ora il travaglio di fare le foto con la digicam e lo SC, scontrandomi con molte difficoltà.
Io ho la 300D e un C9 1 1/4 per cui fai i dovuti raffronti.
Con la EQ6 al fuco diretto è difficile arrivare a fare pose non guidate sopra i 30 /40 secondi perché il periodismo dela EQ6 c'è e normalmente è distribuito su tutto il periodo. Per cui non hai un punto favorevole e uno sfavorevole. Questa è la regola. Poi ci sono le eccezioni.
Se però decidi di cominciare a dedicarti alla fotografia ugualmente :-) ti consiglio di mappare gli ammassi globulari. Con il nostro setup si possono fotografare tranquillamente tutti gli ammassi del catalogo Messier con pose ripetute di 30/40 sec.
http://forum.astrofili.org/userpix/18_m3_30secx40_2.jpg
Questo è M3 con 40 pose da 30 secondi sommate al fuoco diretto.
Per ora partirei con questo target senza tralasciare poi, in seguito , la possibilità di passare ad altri soggetti.
Il problema dello spostamento del primario degli SC esiste ma con pose di 3/4 minuti lo puoi escludere. In questo caso devi mettere però il telescopio di guida in parallelo e inseguire.
Per questo il mio consiglio è una webcam e controllare sul monitor del computer la posizione della stella. E poi correggere a mano.
Anche qui pose ripetute molte volte.
Con questo setup puoi orientarti sulle galassie.
Per le nebulose la cosa è un po' più complessa ma penso che avrai tempo di far pratica prima che comincino a ripresentarsi le nebulose estive.
:lol: :lol:

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 18 marzo 2006, 18:21 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 20:11
Messaggi: 175
Ciao Renzo, grazie :D

Ho letto del tuo "travaglio" riguardo alla questione della guida con il tuo setup, e questo mi ha spinto a riflettere anche a me.
Ho letto varie volte che la guida fuori asse è un'accessorio scomodo perchè spesso non si trova la stella di guida, che il telescopio in parallelo genera il problema delle flessioni, e soprattutto gli SC hanno il problema dello "shift" dell'immagine dovuta alla flessione del grosso e pesante primario, problema che si presenta soprattutto (e ovviamente) sulle lunghe pose.
Stavo seriamente pensando di usare il rifrattore acromatico 100/1000 (con filtro Baader Fringe Killer, che taglia l'infrarosso) con la EOS, con in parallelo magari un piccolo 80/400 + oculare con reticolo illuminato per pose magari di un minuto o due.
Che ne pensi?
Grazie ancora, ciao da Roberto.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 18 marzo 2006, 18:31 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16736
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Se devo essere sincero escluderei il rifrattore acromatico per le riprese. Io ci ho provato con un F:8 e i risultati sono stati molto deludenti tanto che dopo neanche un anno l'ho svenduto.
Secondo me hai due possibilità per dedicarti veramente alla fotografia deep (sto parlando di galassie e nebulose perché gli ammassi li fai con il C8 come ho detto).
Un rifrattore apo o ED che però costa e ha una focale ridotta oppure un newton (150/750 per esempio) con un correttore di coma e usare il rifrattore come guida.
Non so se e quanto vuoi spendere ma, personalmente, il setup newton/rifrattore è quello che preferisco sin da quando ho cominciato a fare fotografia.
Per la guida puoi fare come ti ho detto, se non vuoi imbarcarti nelle prove per imparare a fare autoguida.
Se poi vuoi fare pose così brevi tanto vale che tu fissi il rifrattore sul C8. Con pose così corte lo spostamento del primario è irrilevante.
Comunque devi sempre sommare molte esposizioni.
D'inverno in teoria puoi esporre anche per una decina di minuti ma d'estate dopo 5 minuti il rumore termico della digicam si nota molto.

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 18 marzo 2006, 18:38 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:55
Messaggi: 10275
Località: Salento
io quando ho provato per un po' di tempo la canon 20d in montagna mi trovavo molto bene con un semplice Schmidt Newton 6" della Meade. (150 mm,750 mm focale,f/5)

Non ho ottenuto risultati eccezionali principalmente perche' facevo pose non guidate di massimo 3 minuti.
(anche se 2 minuti era spesso un limite + utilizzabile)

Se vuoi ti mostro qualche modesto ma indicativo risultato.

Ciao
Chris

EDIT: http://astrofili.tnx.it/forum/read.php? ... eply_46409
In fondo c'e' anche m42..


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 18 marzo 2006, 18:44 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 20:11
Messaggi: 175
Cita:
Per questo il mio consiglio è una webcam e controllare sul monitor del computer la posizione della stella. E poi correggere a mano.


Caro Renzo, credo che questo consiglio lo terrò di conto.
Il software Astroart, che possiedo, dovrebbe consentire ( con entrambi i plug-in della webcam e della Canon) di guidare ed acquisire simultaneamente con un solo PC.
Mi documenterò a dovere, ma credo che questo consiglio sia il migliore.
Ovviamente grazie, per quanto riguarda l'acquisto di uno strumento più adatto per astrofoto purtroppo ancora non potrò farlo, dovrò accontentarmi di quello che ho.
Ti auguro una buona serata e ti ringrazio ancora.

Roberto.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 18 marzo 2006, 18:49 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 20:11
Messaggi: 175
Cita:
io quando ho provato per un po' di tempo la canon 20d in montagna mi trovavo molto bene con un semplice Schmidt Newton 6" della Meade. (150 mm,750 mm focale,f/5)


Ciao Christian, conosco i tuoi lavori, sei molto attivo e simpatico, i tuoi risultati sono tutt'altro che modesti. Effettivamente lo SN Meade è molto luminoso e permette di raggiungere con pose brevi un buon risultato.
Mi chiedo se un riduttore di focale con il mio C8 farebbe una qualche differenza.
Che ne dici?
Ciao da Roberto.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 18 marzo 2006, 18:51 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:55
Messaggi: 10275
Località: Salento
Bhe sei troppo gentile Roberto :)

Credo che il 6.3 vignetti un po'...
non ho esperienze in merito con lo SC.

Cmq con un buon Flat Field si fovrebbe compensare abbastanza.

Ciao


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 18 marzo 2006, 18:52 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16736
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
[quote="robertcole]Caro Renzo, credo che questo consiglio lo terrò di conto.
Il software Astroart, che possiedo, dovrebbe consentire ( con entrambi i plug-in della webcam e della Canon) di guidare ed acquisire simultaneamente con un solo PC.
Mi documenterò a dovere, ma credo che questo consiglio sia il migliore.
Ovviamente grazie, per quanto riguarda l'acquisto di uno strumento più adatto per astrofoto purtroppo ancora non potrò farlo, dovrò accontentarmi di quello che ho.
[/quote]
Io uso DSLRFocus e Astrosnap, quando opero in quella maniera, anche se spesso monto l'ST4 e guida da solo senza computer. Ma questo è un altro discorso.
Con DSLRFocus posso programmare gli scatti mediante un cavetto fatto da me collegabile alla porta parallela e posso mettere a fuoco con la USB.
Poi gli scatti (rigorosamente RAW) li scarico nella CF della fotocamera senza mandarli al PC il quale resta perciò libero di lavorare con la webcam.
Non ho mai provato con Astroart. Fammi sapere se e come funziona.

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 19 marzo 2006, 0:25 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 10:25
Messaggi: 282
Località: sicilia
Renzo parla di umili consigli..invece ascoltalo e come..lui di foto del deep ne sa e come!..
ritornando al merito del discorso rimango del parere che le pellicola (tranne con iccd costosi) rimane sempre la pellicola..

Il consiglio che ti posso dare è quello di provare a lungo con qualsiasi strumentazione si possieda.. Conosco persone che hanno usato la pellicola con successo su uno SC da 25cm..quindi prova e prova!..
Per la guida via web io ho ascoltato u nsecondo consiglio invece,sempre di renzo,ho preso il ga4 vixen..secondo me stelle deboli la web non li vede... ma non sono sicuro..tuttavia sono pronto il mio setup (newton150/750+rifrattore70/900 e vixenga4)costruito grazie a renzo,attende impaziente.!.. :wink:

Cieli sereni allora ...a tutti..

_________________
www.astrocommunity.it
Non Est Lex,Sed Legis Corruptio...


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010