1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 7 giugno 2020, 4:15

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Ciao! Se devi postare una fotografia, uno scatto o un'immagine ricorda di caricare anche direttamente sul Forum la tua foto.
Questo per permettere a tutti quanti di vedere sicuramente, ora e in futuro, l'immagine postata
Qui trovi le istruzioni per il caricamento file: viewtopic.php?f=13&t=86546.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: telescopio guida
MessaggioInviato: giovedì 13 febbraio 2020, 13:26 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 gennaio 2020, 11:33
Messaggi: 23
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
grazie Carlo, in effetti quello di amazon sembrerebbe identico a quello artesky che costa quasi il doppio


Allegati:
telescopio-guida-60mm-ultraguide-artesky.jpg
telescopio-guida-60mm-ultraguide-artesky.jpg [ 34.59 KiB | Osservato 320 volte ]
51g-V7Jd03L._AC_SL1001_.jpg
51g-V7Jd03L._AC_SL1001_.jpg [ 39.11 KiB | Osservato 320 volte ]
Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: telescopio guida
MessaggioInviato: giovedì 13 febbraio 2020, 20:40 

Iscritto il: mercoledì 3 dicembre 2014, 12:36
Messaggi: 315
Località: Como
domelau ha scritto:
grazie Carlo, in effetti quello di amazon sembrerebbe identico a quello artesky che costa quasi il doppio


Anche il cinquantino va bene:

Allegato:
post-263857-0-62386300-1552906745.jpg
post-263857-0-62386300-1552906745.jpg [ 106.26 KiB | Osservato 315 volte ]


Beppe


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: telescopio guida
MessaggioInviato: giovedì 13 febbraio 2020, 22:26 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 9 luglio 2006, 13:08
Messaggi: 576
Località: lucca
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Concordo perfettamente con Carlo, ti allego i 2 esempi, come vedi in prima soluzione avevo impiegato il teleguida da 80mm che per raggiungere il fuoco ho dovuto aggiungere il deviatore, soluziione sconsigliata perchè si crea un anello debole sulla struttura soggetto a movimenti durante l'esposizione. in seconda soluzione ho tolto anche il supporto piastra di alluminio, inutilmente pesante e ho installato a cavallo del tecnosky 80mm f/4,3 il cannocchialino in oggetto. Non solo ho alleggerito il sistema ma ho anche avvicinato gli assi ottici ripresa guida per una flessione differenziale contenuta. Ripeto che con le camerine sensibili non mi è mai successo di non trovare una stella guida adatta nel piccolo sensore della asi 120mc assistita con il sw phd2.
Saluti Emiliano. :wave:


Allegati:
20161030_165930_2.jpg
20161030_165930_2.jpg [ 445.56 KiB | Osservato 315 volte ]
20180430_234243_1.jpg
20180430_234243_1.jpg [ 258.26 KiB | Osservato 315 volte ]

_________________
https://emimazz.wixsite.com/ilmiosito
strumenti: Zwo asi 294, asi 244, canon eos 30D modificata, canon eos 7D.
ottiche:Tecnosky 80mm flat f/4,3, Boren-Simon 6" f/2.8, SC 300mm f/10, Mitakon 85mm f/2, GSO R.C. 6" f/9, Acromatico 120mm f/5
Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: telescopio guida
MessaggioInviato: venerdì 14 febbraio 2020, 10:02 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 2095
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
benzomobile ha scritto:
domelau ha scritto:
grazie beppe, sei stato chiarissimo.
un altro dubbio che mi viene è che mettendo i valori del tele di guida 80\400 mi spunta un avviso rosso "attenzione stai ingrandendo troppo" questo dovrebbe dipendere dalle dimensioni dei pixel della camera di guida (asi 290).
quindi dovrei optare per il 60ino?


Esatto. Il sovracampionamento sul sensore dell'asi peggiora l'accuratezza della guida.

Beppe


M’intrometto e mi scuso per l’OT ma approfitto perchè proprio qui s’inceppa “il mio meccanismo”: stando al calcolo e restando solo sui numeri, per guidare un C8HD ridotto a 1471mm ed avendo camera guida con pixel da 3,75um (qhy5LIImono), una guida fuori asse risulterebbe inidonea e lo stesso un 80/600 in parallelo. Come lo guido questo C8 (oltre che sostituire la camera guida)?
Guida fuori asse e 80/600 (che sostituì un 80/480 a suo tempo pensando di far meglio) sono ciò di cui dispongo e che, quelle poche volte, ho usato fino ad oggi con risultati “a volte si, a volte ni, a volte no”.

_________________
Daniele

https://www.flickr.com/photos/182162372@N05/


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: telescopio guida
MessaggioInviato: lunedì 24 febbraio 2020, 10:03 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16731
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
A mio avviso per usare una guida fuori asse con un sistema di guida con pixel piccoli il miglior modo è di passare al binning 2x.
In questo modo ottieni un campionamento più vicino all'ottimale.
Escluderei la guida in parallelo su tale strumento e su tutti gli strumenti a ottica mobile in quanto i micromovimenti differenziali sulle lunghe pose si sentono.

Per ciò che riguarda l'uso di strumenti piccoli se è vero che la sensibilità e le dimensioni delle camere guida permettono di usare anche grossi cercatori come strumento di guida non dimentichiamo che il problema principale è la flessione differenziale, specie sul focheggiatore che è la parte più debole.
Ma purtroppo non è l'unico modo per introdurre flessioni differenziali.
Per esempio un cavo che comincia a andare in tensione con il movimento del telescopio (anche solo con il suo peso) è spesso causa di problemi così come gli anelli per lo spostamento e ricerca della stella di guida.
Mi ricordo che sono diventato matto per sei mesi per una flessione differenziale per poi scoprire che questa era indotta dagli anelli che avevano le viti di disassamento.
Le viti erano fatte da bulloni M10. Gli anelli in alluminio con sezione da 15 mm x 15 mm.
E ciò nonostante avevo flessioni.
Tolti gli anelli e messi altri fissi il tutto ha funzionato perfettamente.
Per cui ricordate che l'elettronica è sempre di grande aiuto ma se non c'è una buona meccanica ....
:matusa: :matusa:

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: telescopio guida
MessaggioInviato: lunedì 24 febbraio 2020, 10:46 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 2095
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
Ciao Renzo e grazie da parte mia per il tuo saggio intervento.
La mia camera guida è un cmos e, sicuramente da sperimentare, il suo bin2 non so se sia utile per lo scopo.
Per quanto riguarda la guida in parallelo, il sistema con ED80 è composto dai suoi anelli non disassabili su barretta vixen e morsetti losmady in groppa al C8.

Più o meno così, solo che è cambiato tubo e anelli.

Le flessioni sono dietro l’angolo e temo che uno degli anelli deboli possa essere la flangia di serie della montatura :think:


Allegati:
771091D6-2311-4809-B65E-8D92EC6A0044.png
771091D6-2311-4809-B65E-8D92EC6A0044.png [ 1.62 MiB | Osservato 284 volte ]

_________________
Daniele

https://www.flickr.com/photos/182162372@N05/
Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: telescopio guida
MessaggioInviato: lunedì 24 febbraio 2020, 13:37 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16731
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
I punti critici che posso vedere nel setup sono, a parte lo specchio dello SC:
1) Sbalzo elevato della camera guida sul telescopio guida
2) Sbalzo elevato della camera di ripresa sul telescopio principale
3) Cavi penzolanti sia dalla camera guida sia dalla cemra di ripresa

Nel primo e secondo punto un sistema di "sicurezza" potrebbe essere di prendere un profilato di alluminio a L e tagliarne due pezzetti da mettere con un paio di fascette da elettricista fissati alla parte della culatta da dove esce il focheggiatore. Poi sempre con due fascette bloccare la camera a questi due supporti che rinforzerebbero il tutto.
Per il terzo punto consiglio invece di far fare una curva ai cavi in modo da fissarli o comunque agganciarli a uno dei tubi. In tal modo al variare della inclinazione lo sforzo sulla camera sarebbe ridotto.

Ma comunque, per quanto personalmente odi questa soluzione, su uno SC il sistema più sicuro è sempre una OAG.

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: telescopio guida
MessaggioInviato: lunedì 24 febbraio 2020, 14:52 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 2095
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
Infatti credo che la oag sarà la soluzione difinitiva per una serie di cose come il treno di ripresa che sarà al 90% avvitato tipo corpo unico. Perchè al momento per mantenere la giusta distanza dal riduttore devo utilizzare una prolunga da 35mm che pregiudica tutto.

_________________
Daniele

https://www.flickr.com/photos/182162372@N05/


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010