1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è venerdì 5 giugno 2020, 6:59

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Ciao! Se devi postare una fotografia, uno scatto o un'immagine ricorda di caricare anche direttamente sul Forum la tua foto.
Questo per permettere a tutti quanti di vedere sicuramente, ora e in futuro, l'immagine postata
Qui trovi le istruzioni per il caricamento file: viewtopic.php?f=13&t=86546.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Pixinsight e dark frame
MessaggioInviato: venerdì 8 novembre 2019, 10:47 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 14:51
Messaggi: 1704
Località: 45,7°N-11,9°E (Vallà di Riese - Treviso)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Sto usando pixinsight alla versione 1.8.7 per la calibrazione delle riprese, ma stranamente non riesco ad ottenere una corretta sottrazione dei dark frame.
Uso lo script batch preprocessing che gestisce in autonomia sottrazione dei flat, dark, bias, e la somma dei light, ma quello che ottengo è una immagine finale dove è ancora ben visibile dell'amp glow, che non è stato quindi rimosso completamente. Per i file di calibrazione ho usato la combinazione Average e algoritmo Winsorized Sigma Clipped, così come è raccomandato. Ho provato ache altri settaggi ma finisco con l'ottenere anche una sovracorrezione dei dark frame. Mai la sottrazione corretta.

Il sensore è termostatato e i dark sono ripresi correttamente, tanto che DeepSkyStacker restituisce un'immagine finale perfetta. Anche MaximDL dopo una sequenza manuale restituisce correttamente cio che dovrebbe essere. Quindi imputo il malfunzionamento di Pixinsight a un settaggio sbagliato, ma non so più dove andare modificare. Ho provato a dare in pasto solo light e dark e il problema è presente, quindi tralascerei problemi con i flat e i bias (che effettivamente vengono gestiti correttamente!).

Ho provato anche con i processi singoli di integrazione di Pixinsight, cercando di isolare il momento in cui compare il problema, creando prima il masterdark e facendo le integrazioni successivamente, e il problema rimane.

A me pare che il masterdark creato da PixInsight sia "un po' fiacco" rispetto al masterdark che ad esempio mi restituisce MaximDL, cioè lo vedo con livelli bassi, e questo potrebbe giustificare la sottrazione insufficiente.

Qualche idea su cosa andare a modificare?

_________________
Manuele

C9.25XLT, TS130, SW100 ED, Pentax75 SDHF, Solarmax 60II
Oberwerk 20x80, Bresser 10x50
ASI183MM-PRO, QHY10, QHY5L-II-C, QHY5III-178M
SW EQ6pro v.4, Ioptron CEM120

___________________________
Quando sarò vecchio, dai boschi mi verranno incontro i ricordi dell'infanzia, e il cerchio si chiuderà.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pixinsight e dark frame
MessaggioInviato: venerdì 8 novembre 2019, 12:13 

Iscritto il: lunedì 7 settembre 2015, 13:21
Messaggi: 111
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ciao,
parli di amp glow, ma quindi il sensore è un CMOS?
Perchè se così fosse da quello che so in PI per usare correttamente un masterdark, oltre che ad avere tutti i parametri di ripresa dei singoli dark identici a quelli dei light, dovresti anche verificare che il parametro "optimize" in PI non sia attivo (di default dovrebbe esserlo). Dovrebbe essere la funzione che dice a PI di adattare i tempi di esposizione dei dark coi light, ma con i CMOS fa casino, credo anche quando i valori di esposizione sono già coerenti.
In generale molti fanno cosi in fase di calibrazione dei light coi cmos (*):
- Non usano il master bias.
- Usano il master dark con 'Calibrate' e 'Optimize' non attivi
- Usano il master flat con 'Calibrate' non attivo

Io con le poche prove che ho fatto con un noto CMOS panasonic ho sempre fatto così e non ho avuto problemi.
Ma non ho nemmeno mai provato a fare la prova con i parametri di default e un masterbias, quindi non ho la controprova..

Comunque tentar non nuoce, se non fai già così.


ImageCalibration:
Allegato:
img_cal.jpg
img_cal.jpg [ 60.23 KiB | Osservato 299 volte ]


BatchPreprocessing, nella sezione Light:
Allegato:
batchpreproc.jpg
batchpreproc.jpg [ 48.26 KiB | Osservato 299 volte ]



(*): "Calibrate" non attivo non è una cosa propria dei CMOS ma si lascia non attivo (è così di default) se i flat e i dark sono stati già calibrati (I primi coi dark dei flat e i bias, o solo dark o solo bias, a seconda del sensore. I secondi con i bias, o anche se non lo sono, a seconda del sensore)

_________________
Stefano


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pixinsight e dark frame
MessaggioInviato: venerdì 8 novembre 2019, 14:15 

Iscritto il: lunedì 7 settembre 2015, 13:21
Messaggi: 111
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Per scrupolo..
Cita:
Il sensore è termostatato e i dark sono ripresi correttamente

Intendi quindi stessa temperatura, tempo di esposizione, gain e offset?
Perchè se varia uno di questi varia anche l'entità dell'amp-glow (tra le altre cose) con conseguenze sull'efficacia della calibrazione

_________________
Stefano


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pixinsight e dark frame
MessaggioInviato: venerdì 8 novembre 2019, 15:31 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 14:51
Messaggi: 1704
Località: 45,7°N-11,9°E (Vallà di Riese - Treviso)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Grazie per la risposta.
Si, è tutto flaggato come mi consigli.
E, si, parliamo di un CMOS, i dark sono a stessa temperatura, esposizione, gain.... identici ai light tranne ovviamente per essere bui.

Sto cercando di capirne qualcos'altro perché ho esaurito le idee...
Forse noto che con "median" invece che "average" il risultato sia migliore... sto facendo altre prove.

_________________
Manuele

C9.25XLT, TS130, SW100 ED, Pentax75 SDHF, Solarmax 60II
Oberwerk 20x80, Bresser 10x50
ASI183MM-PRO, QHY10, QHY5L-II-C, QHY5III-178M
SW EQ6pro v.4, Ioptron CEM120

___________________________
Quando sarò vecchio, dai boschi mi verranno incontro i ricordi dell'infanzia, e il cerchio si chiuderà.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pixinsight e dark frame
MessaggioInviato: venerdì 8 novembre 2019, 16:10 

Iscritto il: lunedì 7 settembre 2015, 13:21
Messaggi: 111
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
E di che figurati. Le mie scarse conoscenze si fermano qui purtroppo..

Una cosa però.. Hai provato a calibrare i light con un singolo dark invece che con un master?
Magari può aiutarti a restringere un po il campo; tipo che se il risultato è buono la magagna è nell'algoritmo di integrazione dei dark in masterdark, se è comunque malvagio invece è nel processo di calibrazione dei light e puoi escludere il processo di creazione del masterdark dalle cause..
Magari non in termini così assoluti ma non so, è un'idea..

_________________
Stefano


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pixinsight e dark frame
MessaggioInviato: venerdì 8 novembre 2019, 16:51 

Iscritto il: lunedì 7 settembre 2015, 13:21
Messaggi: 111
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Sorry, mi vengono in mente a rate..
Mi ricordo che i primissimi dark che ho ripreso con il Panasonic li ho fatti a casa, in un ambiente non completamente buio.
Questo ha fatto si che filtrasse luce e, per caso, dallo stesso lato dove l'amp-glow è più evidente.
Me ne sono accorto prima di utilizzarli per la calibrazione perchè già a occhio mi sembrava troppo pronunciato, e variava in modo strano rispetto al tempo di esposizione (strano rispetto a come varia normalmente, che varia è normale), ho spento/chiuso tutte le fonti di luce, rifatto i dark e l'amp-glow era normale (c'era solo lui a quel punto, niente apporto dal light leaking).
Era una configurazione un po particolare (obiettivo fotografico e adattatore EOS-T2) e ad oggi non saprei dirti da dove filtrasse la luce, non ho più indagato, ho solo premura di farli un ambiente completamente buio, con qualunque configurazione e sensore, nel dubbio.
Non so se il tuo caso, ma la butto li. Se pensi che possa essere questo (in base a come/dove hai ripreso i dark) comunque puoi fare una verifica 'visiva' confrontando l'amp-glow dei light e dei dark, magari è evidente (nel panasonic, ASI1600/QHY163/Atik Horizon per interderci, l'amp-glow è un alone, simile appunto a quello che avresti col light leaking. In altri è tipo a raggi/spike, che lascia meno dubbi sulla sua natura. Non so nel tuo..).

Edit: ma in DSS e MaximDL ti funziona tutto bene, quindi non è questo.. Chiedo venia, è Venerdì, sto un po cotto.. :roll: :lol:

_________________
Stefano


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010