1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 22 ottobre 2020, 1:13

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 12 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: sabato 22 agosto 2020, 13:42 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 giugno 2006, 13:34
Messaggi: 2306
Località: Foligno - PG
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
ferie, luna nuova, bel tempo. se questa non è una congiunzione stretta e perfetta...:D
Di fatto ho piazzato il telescopio in terrazzo mercoledì e l'ho tolto oggi.
Alla base di tutto avevo molte prove da fare tra cui testare l'autoguida con la ASI120 su un teleobiettivo mediante un raccordo Canon/T2, oltre a cercare di risolvere gli annosi problemi di inseguimento della montatura.

Come prima cosa ho cercato di sistemare la messa in polare aiutandomi con il tool di sharpcap (necessario il pro, 12€ l'anno) e devo dire che è stato abbastanza semplice.
Di fatto mi sono ritrovato a fare pose di 3 minuti sulla iris da un cielo che dovrebbe essere di campagna se non fosse per 2 lampioni che sparano raggi gamma e purtroppo non ho ne fionda ne filtri interferenziali. comunque 3 minuti di esposizione con la 350d e le foto sono arancioni.

La sera successiva ho cambiato soggetto (nebulosa pacman) ma sono passato a pose di 5 minuti. da questa serata ho capito grazie anche al consiglio di un amico astrofilo che la montatura insegue bene ma le foto soffrono di coma e ci sono anche delle flessioni, quasi sicuramente da imputare al fatto che il solo adattatore non è abbastanza per tenere l'autoguida, effettivamente l'ho preso per le riprese a largo campo con la ASI (al momento 120 ma in futuro vorrei prendere la 533 o 294).

Quindi per l'ultima sera ho deciso di cambiare tutto il sistema di autoguida, ho messo una barra di alluminio con il tecnosky 60/228 su cui ho messo la ASI120, la barra purtroppo ha un solo foro per fissare il supporto degli anelli quindi ho fatto un serraggio del dado più nastro e fascetta e devo dire che l'autoguida ha funzionato bene, forse c'è ancora qualcosa da migliorare ma il tutto è decisamente più stabile. Per migliorare la situazione del coma sulle foto ho aggiunto un anello distanziatore da 10mm (effettivamente avevo sbagliato i conti).
Mi sono accorto che le ultime pose erano mosse, probabilmente dovrò tenere conto oltre alle flessioni anche dei cavi che potrebbero crare delle resistenze.

Il soggetto della serata è stato il Fantasma di Cassiopea che ho appena dato in pasto a DSS.

Potreste chiarirmi questi dubbi?

- Come gestite i cavi in modo che non creino delle resistenze o non si incasinino durante la notte? Io alle 00:30 sono andato a dormire e mi sono alzato alle 05:00 per controllare e tutto andava, poi solo dopo ho visto che alcune pose (3) erano mosse.

- Ho notato che nonostante le pose siano venute bene nel corso della sessione l'immagine è andata leggermente spostandosi verso sinistra, è un difetto di allineamento alla polare?

grazie per le eventuali risposte e scusate per la lungaggine del post :please: :beer:

Gianluca


Allegati:
Commento file: Questo è il setup piazzato col raccordo Canon/T2
tubo1.jpg
tubo1.jpg [ 385.53 KiB | Osservato 653 volte ]
Commento file: Nebulosa Iris
ncg7032.jpg
ncg7032.jpg [ 1.19 MiB | Osservato 653 volte ]
Commento file: ultima modifica all'autoguida
supporto2.jpg
supporto2.jpg [ 873.93 KiB | Osservato 653 volte ]
Commento file: queste sono le condizioni in cui fotografo...
ic63_raw.jpg
ic63_raw.jpg [ 452.29 KiB | Osservato 653 volte ]
Commento file: grafico dell'autoguida del fantasma di cassiopea
Foto da Gianluca.jpg
Foto da Gianluca.jpg [ 111.7 KiB | Osservato 653 volte ]
Commento file: DSS ha appena terminato...
63x500", 31 dark, 51 flat, 51 bias

ic63.jpg
ic63.jpg [ 807.55 KiB | Osservato 653 volte ]

_________________
La Strumentite non guarda il calendario.
23/11/2008 - 13:50, Danziger: Stavolta ho proprio finito con gli strumenti!! Non credo ne comprerò più altri!

Le mie immagini:
http://www.astrobin.com/users/Gianluca_F
Attrezzatura:
HEQ5 Skyscan Pro, Canon Eos 350d md. Baader, SW Black Diamond 150/750, Orion 80/400, Tecnosky 60/228, Tamron 70/300, ASI120MC, Standalone LVI 2
Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 22 agosto 2020, 15:35 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 23 aprile 2007, 23:13
Messaggi: 3037
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ferie, Luna nuova e sereno anche per me :) .

Se hai stazionato con Sharpcap hai un allineamento pressoché perfetto, potremmo escludere questa variabile. Quel setup è molto difficile da bilanciare (esperienza personale), scarterei a priori la soluzione teleobiettivo più camera guida, preferisco il cannocchiale che ha un supporto migliore, anche se mi dici un po' precario. Per i cavi, quello che proviene dalla camera guida fissalo con una fascetta all'anello che sostiene il tubo. Fai in modo che tutti i cavi siano raccolti e fissati in un punto centrale della montatura (esempio, il morsetto che sostiene la slitta), senza che interferiscano con i movimenti di questa, e senza che il peso influenzi il bilanciamento. Una volta fissati i cavi (i uso fascette da elettricista), esegui il miglior bilanciamento dell'insieme, se possibile nella stessa regione di cielo dove riprenderai le immagini...

Buone ferie.. :)


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 22 agosto 2020, 18:30 
Vendor
Avatar utente

Iscritto il: domenica 7 settembre 2008, 11:45
Messaggi: 2742
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Visualista
Gianluca ha scritto:
Di fatto mi sono ritrovato a fare pose di 3 minuti sulla iris da un cielo che dovrebbe essere di campagna se non fosse per 2 lampioni che sparano raggi gamma e purtroppo non ho ne fionda ne filtri interferenziali.

Osservazione inutile ed irritante: nella foto hai scritto NGC 7032, mentre la Iris Nebula è NGC 7023 :|
(l'ho scoperto perché, dopo averla osservata in visuale un paio di notti fa, volevo verificare se fosse una nebulosa ad emissione o a riflessione...).

_________________
Marco Pierfranceschi,
autore dei libri:
- Il cielo ritrovato - guida pratica all'astronomia visuale (manuale)
- Breve guida all'astronomia amatoriale (vademecum)
- Ripensare le città (saggio)
- La Principessa Scimmia (fiaba/fantasy)
...nonché blogger (Mammifero Bipede, su Wordpress)


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: sabato 22 agosto 2020, 21:09 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 giugno 2006, 13:34
Messaggi: 2306
Località: Foligno - PG
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Marcopie ha scritto:
Gianluca ha scritto:
Di fatto mi sono ritrovato a fare pose di 3 minuti sulla iris da un cielo che dovrebbe essere di campagna se non fosse per 2 lampioni che sparano raggi gamma e purtroppo non ho ne fionda ne filtri interferenziali.

Osservazione inutile ed irritante: nella foto hai scritto NGC 7032, mentre la Iris Nebula è NGC 7023 :|
(l'ho scoperto perché, dopo averla osservata in visuale un paio di notti fa, volevo verificare se fosse una nebulosa ad emissione o a riflessione...).



fortuna che sul goto ho scritto bene :ook: :facepalm:

grazie, non me ero proprio avveduto

_________________
La Strumentite non guarda il calendario.
23/11/2008 - 13:50, Danziger: Stavolta ho proprio finito con gli strumenti!! Non credo ne comprerò più altri!

Le mie immagini:
http://www.astrobin.com/users/Gianluca_F
Attrezzatura:
HEQ5 Skyscan Pro, Canon Eos 350d md. Baader, SW Black Diamond 150/750, Orion 80/400, Tecnosky 60/228, Tamron 70/300, ASI120MC, Standalone LVI 2


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 22 agosto 2020, 21:11 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 giugno 2006, 13:34
Messaggi: 2306
Località: Foligno - PG
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
roberto_coleschi ha scritto:
Ferie, Luna nuova e sereno anche per me :) .

Se hai stazionato con Sharpcap hai un allineamento pressoché perfetto, potremmo escludere questa variabile. Quel setup è molto difficile da bilanciare (esperienza personale), scarterei a priori la soluzione teleobiettivo più camera guida, preferisco il cannocchiale che ha un supporto migliore, anche se mi dici un po' precario. Per i cavi, quello che proviene dalla camera guida fissalo con una fascetta all'anello che sostiene il tubo. Fai in modo che tutti i cavi siano raccolti e fissati in un punto centrale della montatura (esempio, il morsetto che sostiene la slitta), senza che interferiscano con i movimenti di questa, e senza che il peso influenzi il bilanciamento. Una volta fissati i cavi (i uso fascette da elettricista), esegui il miglior bilanciamento dell'insieme, se possibile nella stessa regione di cielo dove riprenderai le immagini...

Buone ferie.. :)


in realtà avrei dovuto rifare l'allineamento polare con il nuovo sistema di autoguida, perchè probabilmente con le flessioni o qualche piccolo urto potrei aver spostato qualcosa. concordo sulla poca stabilità del primo sistema, onestamente sto pendanso di mettere direttamente gli anelli sulla barra, devo solo trovare il modo di bucarla con un trapano a colonna.

_________________
La Strumentite non guarda il calendario.
23/11/2008 - 13:50, Danziger: Stavolta ho proprio finito con gli strumenti!! Non credo ne comprerò più altri!

Le mie immagini:
http://www.astrobin.com/users/Gianluca_F
Attrezzatura:
HEQ5 Skyscan Pro, Canon Eos 350d md. Baader, SW Black Diamond 150/750, Orion 80/400, Tecnosky 60/228, Tamron 70/300, ASI120MC, Standalone LVI 2


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 23 agosto 2020, 12:19 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 9 luglio 2006, 13:08
Messaggi: 679
Località: lucca
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ciao... -Hai scritto.... Ho notato che nonostante le pose siano venute bene nel corso della sessione l'immagine è andata leggermente spostandosi verso sinistra, è un difetto di allineamento alla polare?....... NO. E' successo perchè i due assi ottici ripresa e guida durante l'esposizione di sono "dissociati" per effetto di "dilatazione strutturale" al cambio di temperatura, (no flessioni differenziali). Il setup è composto da diversi metalli alluminio, acciaio vetro lenti specchi, tutti questi elementi hanno dei coefficienti di dilazione diversi anche secondo la massa e vanno a deformare il setup. Dobbiamo pensare alla liquefazione della montatura o al congelamento, tutto quello che ci sta sopra cambia di posizione e così anche se la guida ha funzionato correttamente la stelle saranno mosse. Si vede bene dalla foto allineata con deepsky appaiono due bande caratteristiche a dx e anche il alto, segno di uno scivolamento del sensore rispetto alle stelle. Il primo teleguida è orrendo :facepalm: il tele non è adatto avresti dovuto almento mettere un altro anello di sostegno. Il secondo è migliore, ti consiglio di togliere la piccola barretta e fissare gli anelli direttamente sulla barra di alluminio e più distanti possibile. L'asse ottico di ripresa deve stare più vicino possibile all'asse di guida. La soluzione definitiva immediata è la guida fuori asse, se nel rispetto delle distanze correttore-sensore puoi inserire una GFAa basso profilo risolverai tutti i problemi di mosso. Trovi altri consigli sul mio sito. Forza e Avanti a tutta.
Emiliano. :wave:


Allegati:
20180905_185731_2.jpg
20180905_185731_2.jpg [ 184.29 KiB | Osservato 578 volte ]

_________________
https://emimazz.wixsite.com/ilmiosito
https://www.astrobin.com/users/starmazz/
https://www.flickr.com/photos/142594708@N04/


strumenti: Zwo asi 294, asi 244, canon eos 30D modificata, canon eos 7D.
ottiche:Tecnosky 80mm flat f/4,3, Boren-Simon 6" f/2.8, SC 300mm f/10, Mitakon 85mm f/2, GSO R.C. 6" f/9, Acromatico 120mm f/5
Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 23 agosto 2020, 18:11 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 giugno 2006, 13:34
Messaggi: 2306
Località: Foligno - PG
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
emazzoni ha scritto:
Ciao... -Hai scritto.... Ho notato che nonostante le pose siano venute bene nel corso della sessione l'immagine è andata leggermente spostandosi verso sinistra, è un difetto di allineamento alla polare?....... NO. E' successo perchè i due assi ottici ripresa e guida durante l'esposizione di sono "dissociati" per effetto di "dilatazione strutturale" al cambio di temperatura, (no flessioni differenziali). Il setup è composto da diversi metalli alluminio, acciaio vetro lenti specchi, tutti questi elementi hanno dei coefficienti di dilazione diversi anche secondo la massa e vanno a deformare il setup. Dobbiamo pensare alla liquefazione della montatura o al congelamento, tutto quello che ci sta sopra cambia di posizione e così anche se la guida ha funzionato correttamente la stelle saranno mosse. Si vede bene dalla foto allineata con deepsky appaiono due bande caratteristiche a dx e anche il alto, segno di uno scivolamento del sensore rispetto alle stelle. Il primo teleguida è orrendo :facepalm: il tele non è adatto avresti dovuto almento mettere un altro anello di sostegno. Il secondo è migliore, ti consiglio di togliere la piccola barretta e fissare gli anelli direttamente sulla barra di alluminio e più distanti possibile. L'asse ottico di ripresa deve stare più vicino possibile all'asse di guida. La soluzione definitiva immediata è la guida fuori asse, se nel rispetto delle distanze correttore-sensore puoi inserire una GFAa basso profilo risolverai tutti i problemi di mosso. Trovi altri consigli sul mio sito. Forza e Avanti a tutta.
Emiliano. :wave:



Grazie, sicuramente metterò gli anelli direttamente sulla barra, ma devo attendere di ritornare al lavoro per il trapano a colonna che mi manca un foro :D

_________________
La Strumentite non guarda il calendario.
23/11/2008 - 13:50, Danziger: Stavolta ho proprio finito con gli strumenti!! Non credo ne comprerò più altri!

Le mie immagini:
http://www.astrobin.com/users/Gianluca_F
Attrezzatura:
HEQ5 Skyscan Pro, Canon Eos 350d md. Baader, SW Black Diamond 150/750, Orion 80/400, Tecnosky 60/228, Tamron 70/300, ASI120MC, Standalone LVI 2


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 23 agosto 2020, 23:14 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 9 luglio 2006, 13:08
Messaggi: 679
Località: lucca
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ok, allora facci sapere i risultati del lavoro. Magari posta qualche posa lunga diversi minuti vediamo che succede. Se il problema rimane possiamo approfondire. Buon lavoro.
Emiliano

_________________
https://emimazz.wixsite.com/ilmiosito
https://www.astrobin.com/users/starmazz/
https://www.flickr.com/photos/142594708@N04/


strumenti: Zwo asi 294, asi 244, canon eos 30D modificata, canon eos 7D.
ottiche:Tecnosky 80mm flat f/4,3, Boren-Simon 6" f/2.8, SC 300mm f/10, Mitakon 85mm f/2, GSO R.C. 6" f/9, Acromatico 120mm f/5


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: martedì 25 agosto 2020, 19:15 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 giugno 2006, 13:34
Messaggi: 2306
Località: Foligno - PG
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
nel frattempo ho ordinato il filtro optolong l-pro da 2".

_________________
La Strumentite non guarda il calendario.
23/11/2008 - 13:50, Danziger: Stavolta ho proprio finito con gli strumenti!! Non credo ne comprerò più altri!

Le mie immagini:
http://www.astrobin.com/users/Gianluca_F
Attrezzatura:
HEQ5 Skyscan Pro, Canon Eos 350d md. Baader, SW Black Diamond 150/750, Orion 80/400, Tecnosky 60/228, Tamron 70/300, ASI120MC, Standalone LVI 2


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 29 agosto 2020, 10:28 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 giugno 2006, 13:34
Messaggi: 2306
Località: Foligno - PG
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
emazzoni ha scritto:
Ok, allora facci sapere i risultati del lavoro. Magari posta qualche posa lunga diversi minuti vediamo che succede. Se il problema rimane possiamo approfondire. Buon lavoro.
Emiliano


ieri sera ho fatto delle prove senza pretesa sul doppio perseo, ho messo delle clip sulla montatura e sugli anelli per tenere i cavi ed ho rifatto l'allineamento alla polare con sharpcap.
le foto non sono processate, ho solo aperto i .CR2 con Camera RAW e tirato i livelli salvando poi JPG
in tutto ho fatto tre ore di scatti da 180" a 800ISO, ed il campo inquadrato non è andato a spasso come l'altra volta.
su alcune pose ho ancora le stelle leggermente allungate, ma non compromesse come le altre volte, in post produzione passa tutto.
La prossima prova sarà gli anelli fissati alla barra.
Il focheggiatore del newton è un normale cryford senza demoltiplica, forse nell'arco della notte può soffrire un po?


Allegati:
Commento file: questa è una gif fatta ogni 10 pose.
Dp.gif
Dp.gif [ 350 KiB | Osservato 452 volte ]
Commento file: questa è la parte centrale di una delle pose
3.jpg
3.jpg [ 685.89 KiB | Osservato 452 volte ]
Commento file: questa la ritengo una delle peggiori.
6.jpg
6.jpg [ 684.2 KiB | Osservato 452 volte ]

_________________
La Strumentite non guarda il calendario.
23/11/2008 - 13:50, Danziger: Stavolta ho proprio finito con gli strumenti!! Non credo ne comprerò più altri!

Le mie immagini:
http://www.astrobin.com/users/Gianluca_F
Attrezzatura:
HEQ5 Skyscan Pro, Canon Eos 350d md. Baader, SW Black Diamond 150/750, Orion 80/400, Tecnosky 60/228, Tamron 70/300, ASI120MC, Standalone LVI 2
Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 12 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010