1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 25 settembre 2022, 0:21

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 5 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 159 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9 ... 16  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 22 luglio 2022, 6:23 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 3522
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
…il tutto poi fino ad arrivare al Big Bang.

_________________
Daniele

https://www.flickr.com/photos/182162372@N05/


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 22 luglio 2022, 7:47 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:41
Messaggi: 22692
HackMan ha scritto:
Non credo che i Vulcaniani pugliesi (?) ...


infatti non esistono vulcaniani pugliesi... semmai lucani, al massimo con doppia cittadinanza lucano-campana :mrgreen:

_________________
qa'plà!
Radical chic certified


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 22 luglio 2022, 9:42 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 20 settembre 2008, 9:31
Messaggi: 11189
Località: San Romualdo - Ravenna
Tipo di Astrofilo: Fotografo
ippogrifo ha scritto:
Vedere altre immagini amatoriali aiuta tantissimo a crescere, a pensare, ad amare ...
Ho sempre considerato un grande dono le pubblicazioni di foto su questo sito.
Non voglio lasciare la bellezza in mano solamente ai professionisti.
E poi verificare che una supernova è lì davvero e che le stelle si muovono mi commuove, non so che farci.
Il Cosmo non è solo una bella modella che posa nuda ... è un brulicare infinito di spettacoli che hanno bisogno di mille occhi per seguirli.

Renzo ha scritto:
Premetto che non sono riuscito a leggere tutto il thread ma a questo punto da ex fotografo vorrei dire la mia.
Per me fare le foto era una passione. Lo sarebbe ancora ma la vita a volte porta a fare scelte che portano in altre direzioni.
Questa passione mi è sempre piaciuto condividerla non per far vedere quanto (poco) ero bravo ma per crescere e far crescere.
Condividere (non per un like o un wooow) qualcosa con gli altri vuol dire accettare sopratutto le critiche ma anche mostrare altri punti di vista nel fare le cose.
E ciò mi ha spronato sempre di più a migliorare, a cercare il limite, ad andare sempre un po' più oltre.
E' vero. C'era l'HST ma c'erano anche i grandi osservatori. C'era chi aveva il telescopio remoto con la camera megastrafigaultra installata nel posto più buio del pianeta. E allora?
Tutto ciò era quello che potevo fare dal luogo dove potevo operare, con l'attrezzatura che desideravo o che potevo permettermi. E questo mi bastava.
Sino alla foto successiva, però. Perché doveva essere migliore della precedente. Per me!!
Tornassi indietro rifarei più o meno lo stesso percorso fragandomene se uno ha un'attrezzatura migliore, se elabora le foto professionali o se lavora solo su immagini proprie.
Credo che qualcuno sia cresciuto di pari passo con me e a loro dico il mio grazie per avermi spronato a crescere.
Se tutto ciò vuol dire dare un senso alle foto degli astrofili allora la mia risposta è e sarà sempre un sì.

H-x6 ha scritto:
Ti ribalto la domanda: che senso avrebbe stare ore e ore a fare riprese litigando con l'autoguida, con l'IL, col vicino che lascia le luci accese a buffo, con le velature, con i sw che si impallano e ti costringono a riposizionare l'oggetto, con l'umidità, con il seeing...e poi ancora ore di elaborazione...per guardarsi la foto finita sul monitor, ficcarla in una cartellina e dimenticarla o al massimo vedersela scorrere come sfondo del pc ogni tot minuti?
Sarebbe come scrivere una poesia e poi riporre il foglio nel cassetto senza farla leggere a nessuno.
Per fortuna non tutti sono completamente nauseati da anni di astrofoto amatoriali di oggetti visti e rivisti, ma c'è chi ancora non ha raggiunto il tuo livello e ha piacere di "rubare" con gli occhi, chi il tuo livello lo ha superato perché gode di strumentazione più evoluta, ma apprezza il tuo percorso e nota i miglioramenti rapportati al cielo e al setup, chi invece con setup simile e cielo equiparabile, vuole confrontarsi e capire se ha ottenuto il massimo...Insomma tante le motivazioni per condividere e per continuare a guardare le foto degli altri.
Poi col tempo pure io, se vedo l'anteprima della solita M42, con le stelle a palloncino, il fondo verde con toni talmente scuri che mangiano tutto e il trapezio bruciato...manco la apro e passo oltre, pure perché se commento, al malcapitato gli passa la voglia di fotografare :mrgreen:
E soprattutto mi irriterei a leggere commenti inutilmente lusinghieri, che non aiutano l'autore dello scarabocchio a sviluppare un occhio capace di valutare le astrofoto che pubblica.

Mi sento molto in linea con quanto scritto da Costanzo, Renzo e Corrado. Io principalmente continuo a farlo per mio divertimento personale, perchè magari pubblicando le mie immagini qualcuno si entusiasma al cielo e alle sue meraviglie. Credo di essere una delle persone meno interessate alle immagini del JWT, per cui non mi interessa il confronto delle mie immagini con quelle del telescopio spaziale, non ha nessun senso (per me). A me piace fotografare qualsiasi cosa celeste, solo per il gusto di averla fotografata da casa mia, con il mio cielo, con la mia strumentazione. Qualche volta, magari, andiamo in appennino per fotografare la Via Lattea, che dal mio cielo non si vede più, poi magari mi diverto anche a fotografarla con un cellulare, ma tutto rimane nell'ambito del mio divertimento personale. Per me ha senso, e finchè continuo a divertirmi, nonostante tutte le incognite che ha sottolineato Corrado, penso di continuare a farlo.

Cristina

_________________
http://www.cfm2004.altervista.org


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 31 luglio 2022, 18:41 

Iscritto il: martedì 7 giugno 2022, 13:33
Messaggi: 12
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
Non vedo francamente il senso....allora potremmo tranquillamente riporre i nostri telescopi amatoriali....ma che domanda e???....non c'entra niente...allora perche ci sono gli osservatori con specchi da 5 metri il dilettante non dovrebbe osservare il cielo con i suoi strumenti?....ma per favore


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 31 luglio 2022, 19:12 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 13474
Località: (Bs)
Caro Morenopetri, benvenuto. :wink: :mrgreen:
Non prendertela troppo. Tuvok nella domanda iniziale voleva provocare un po' di dibattito per animare il forum (chi bazzica nel forum da un po' ... lo conosce).
Del resto ho notano che qualcosa di simile era riportato anche sui giornali:
https://www.lastampa.it/speciale/scienza/il-cielo/2022/07/18/news/webb_telescope_uccide_lastronomia_fatta_da_terra-5453707/?ref=LSHEXTRA-BH-I0-PM9-S8-T1
Ciao. :wave:

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 1 agosto 2022, 13:44 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 3522
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
Non voglio fare l’avvocato del diavolo ma credo che si è un pò travisato il topic o comunque siamo stati poco attenti nella lettura perchè tuvok aveva sottolineato questo:

tuvok ha scritto:
Mi spiego meglio :D
penso che abbia molto senso continuare a fotografare il cielo e divertirsi con la propria attrezzatura, ci mancherebbe!


E personalmente avevo provato a sottolinearlo con questo:

B&W ha scritto:
Allora, l’aspetto scientifico non è in discussione. L’aspetto personale hobbistico, ludico, tecnologico ecc ecc… non è in discussione.


Quindi, personalmente deduco che la domanda era esclusivamente riferita alla condivisione sui vari social. :think:

_________________
Daniele

https://www.flickr.com/photos/182162372@N05/


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 1 agosto 2022, 19:30 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 13474
Località: (Bs)
E non dimentichiamo che gli astrofili sono tanti. A volte il numero può fare la differenza. :thumbup:

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 2 agosto 2022, 13:07 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 14 maggio 2011, 19:43
Messaggi: 665
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
E non dimentichiamo che gli astrofili sono tanti.... insomma, se gli diamo una contatina non so se siano "tanti"...
Riguardo al quesito, personalmente lascerei da parte il discorso scientifico e starei su tutto quello che c'è fra il decidere di fare una foto astronomica e il risultato finale, che è semplicemente la trasposizione di tutto l'impegno e la passione che si sono messi per gestire la strumentazione necessaria - Il bello sta nel fare, non nel risultato, per quanto bene possa riuscire l'immagine finale ce ne saranno a bizzeffe di migliori nel Web.

_________________
Mak180 Sw - PrimaluceLab 120/900ED - Sw 80ED - Mak127 - Celestron 70/400 - Wega Rp-Optix 15x70 - Sotem 10x50 - Barlow Apo Maede - Ploss40 - Ploss25 - Let25 - Ploss 15 -Ploss10 - Let10 - Ke10 - T-japan 9 orto - Let 9 - Ploss6.3 - Let5 - LV Lantanio 5mm
Torretta binocolare TS - Atlas eq6 GoTO - eq5 - S. Polaris - N. Polaris - CCD Starlight nvx m5c - Webcam Toucam II - IS Dfk31 color - Canon 350D


Ultima modifica di Huniseth il martedì 2 agosto 2022, 21:16, modificato 1 volta in totale.

Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 2 agosto 2022, 20:11 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 13474
Località: (Bs)
La mia vecchia professoressa di statistica si ostinava a dire che alle misure ottenute con strumenti sofisticati è conveniente associare misure fatte con strumenti più grossolani. Affermava che in questo modo si riduce la possibilità di incappare in errori sistematici macroscopici.
Stelle variabili di vario tipo possono ancora essere oggetto di studio amatoriale di un certo valore scientifico. Similmente MPC accetta di buon grado le misure di piccoli osservatori.

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 17 agosto 2022, 17:04 

Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2021, 10:24
Messaggi: 29
Località: Porto Montovano
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ciao,
bel quesito, io farei un paragone sportivo:
- ha senso la fatica del ciclista amatoriale quando mai arriverà ai livelli dei professionisti?
- oppure all'interno di una gara di atleti "dello stesso livello", ha senso per colui i cui tempi
sono lontanissimi dal primo continuare a gareggiare sapendo che mai arriverà sul podio?

Secondo me c'è qualcosa di più altrimenti correrebbero solo i pochi eletti.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 159 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9 ... 16  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010