1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 22 ottobre 2020, 1:37

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 17 settembre 2020, 17:57 

Iscritto il: giovedì 17 settembre 2020, 15:18
Messaggi: 5
Tipo di Astrofilo: Visualista
Buongiorno a tutti voi,
sono un Astrofilo visualista che abita in provincia di Torino, già possessore di un Dobsoniano riflettore da 12 pollici con il suo discreto peso "mortale" di circa 35 kg (base compresa).
Da qualche tempo la mia schiena comincia a dare problemi, e per quanto i Dobsoniani mi siano simpatici, devo ammettere che la loro ironia comincia a starmi tra l'ultima vertebra lombare e la prima sacrale (per chi ha inteso .. :crazy: )

Ebbene ..
mi sono lasciato incuriosire anche dal mondo dei binocoli e mi piacerebbe molto poter avere uno strumento adeguato per l'osservazione astronomica che non sia di scarsa qualità ma nemmeno costi una fuciata. Diciamo che vorrei orientarmi su un 25x100 per poter avere delle discrete soddisfazioni.
Stavo quasi per cliccare sul tasto compra per un Skymaster Celestron 25x100 appunt0, quando mi è venuto il dubbio che stessi per fare una fesseria.
Ossia comprare a scatola chiusa senza il vero parere di esperti.

Voi che ne dite ?
Vorrei spendere circa 500 euro. Quale modello potrei comprare per avere una buona resa (cielo permettendo) e osservare degnamente un po' tutto a buon ingrandimento ? Non vorrei comprare uno strumento ben pubblicizzato, che però poi si rivela una ciofeca.

Grazie per il vostro aiuto :)


Ultima modifica di Uranux il giovedì 17 settembre 2020, 22:09, modificato 1 volta in totale.

Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 17 settembre 2020, 21:44 

Iscritto il: giovedì 17 settembre 2020, 15:18
Messaggi: 5
Tipo di Astrofilo: Visualista
Curiosando qui e la è difficile farsi un'idea.
Vorrei orientarmi su un prodotto per l'uso esclusivamente astronomico, e sembra che un 20x80 o un 25x100 possano soddisfarmi, non oltre perché temo di comprare un prodotto troppo pesante.
Il problema sono tutte le discussioni sui giocattolini e sulle insoddisfazioni, non riesco ad orientarmi, pertanto mi chiedo, questi modelli come vi sembrano ?

MS APS: 28x110:
https://www.otticasanmarco.it/catalog.a ... 48&famId=2
(Forse un po troppo imponente).

TS Optics: 25x100:
https://www.otticasanmarco.it/catalog.a ... 33&famId=2

20x80 ASTRO:
https://www.otticasanmarco.it/catalog.a ... 02&famId=2
Questo credo che sia un modello APO, buono nella sua categoria.

Secondo la vostra esperienza c'è qualcosa di meglio? Sto orientandomi su marche non adeguate ?


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 17 settembre 2020, 22:24 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 13:59
Messaggi: 1456
Località: Provincia di Sondrio
Se vuoi comprare APM o TS ti consiglierei di comprare direttamente da loro, sono entrambi affidabilissimi. Se li contatti forse ti fanno anche qualcosina di sconto.
http://apm-telescopes-englisch.shopgate ... 333934/all
https://www.teleskop-express.de/shop/in ... ulars.html
Entrambe le marche rimarcano materiale cinese, ma sono di qualità, APM è nota per i binocoli astronomici i suoi rifrattori, soprattutto gli LZOS.
Alcune recensioni del negozio che stai osservando
viewtopic.php?f=3&t=103898

_________________
ES ULD 16' Gen II
Vixen A70Lf su Porta Mini
APM XWA serie completa
ES 82° 30, 18, 11
PLOSSL Vixen 20 6,3 Tecnosky 9
ES UHC OIII e ND variabile da 2"
Radiant SQML GSO Coma Corr.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 17 settembre 2020, 22:35 

Iscritto il: giovedì 17 settembre 2020, 15:18
Messaggi: 5
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie per la tua risposta John,
pensavo in effetti di orientarmi sull'apo visto che dovrebbe garantire una qualità d'immagine con meno aberrazioni.
Un 20x80 credo che sia già un ottimo strumento. Tu che ne pensi ?

Secondo te c'e' di meglio in giro ad un prezzo simile o intorno ai 5-600 euro ?


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 18 settembre 2020, 7:30 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 13:59
Messaggi: 1456
Località: Provincia di Sondrio
Mi spiace, ma di binocoli ne so ben poco, lascio la parola ad altri.

_________________
ES ULD 16' Gen II
Vixen A70Lf su Porta Mini
APM XWA serie completa
ES 82° 30, 18, 11
PLOSSL Vixen 20 6,3 Tecnosky 9
ES UHC OIII e ND variabile da 2"
Radiant SQML GSO Coma Corr.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 18 settembre 2020, 8:27 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 novembre 2006, 9:31
Messaggi: 3491
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao, i binocoli da te selezionati sono tutti di buona fattura; in particolare, il 28x110 è considerato uno dei migliori binocoli giganti dritti di produzione cinese, sia per robustezza che qualità ottica. Si tratta però di uno strumento dalle dimensioni e peso non indifferenti.
Io ti consiglio di guardare anche qui:
http://shop.tecnosky.it/Categoria.asp?S ... tegoria=48
Hai una buona scelta, il negozio è serio e neppure troppo lontano da casa tua, il che ti permetterebbe di toccare con mano ciò che vuoi prendere e valutarne dimensioni e peso.
Il problema dei grossi binocoli, a mio avviso, non è tanto il fatto di essere acro o apo, perché gli ingrandimenti in rapporto al diametro sono comunque modesti. Il vero problema è la robustezza costruttiva in generale, che deve essere tale da garantire una buona tenuta della collimazione. In tal senso meglio evitare i modelli troppo economici, così come senz'altro meglio la messa a fuoco individuale.

C'è una cosa che non ho capito. Come intendi usarlo? Personalmente considero l'osservazione del cielo con un binocolo dritto montato su un cavalletto fotografico, un sofisticato strumento di tortura per il collo. Se l'intenzione è quella di fare osservazioni veloci, prenderei un 20x80. Se invece l'intenzione è quella di abbandonare il dobson in favore del binocolo o comunque di dedicarti a rilassanti e lunghe serate osservative binocolari "rich field", ti consiglio di valutare l'acquisto di un binocolo angolato da 100mm. Purtroppo si sale con i prezzi...

_________________
Stefano
Binocoli: APM 23-41x100/45°; Vortex Vulture 10x50; Pentax Papilio 6,5x21
Telescopi: Dobson GSO 300 deluxe; WO Zenithstar 66SD


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 18 settembre 2020, 8:54 

Iscritto il: giovedì 17 settembre 2020, 15:18
Messaggi: 5
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao Stevedet,
grazie anche a te per il supporto.
Parto dalla tua domanda, in realtà l'idea è quella di abbandonare il dobson e utilizzare uno strumento più semplice di raggiungere un luogo sufficientemente buio e con poco sforzo montare ciò che serve per guardare il cielo.
So che con un binocolo certamente non si raggiunge un numero di ingrandimenti elevato, però nella mia esperienza ho sempre trovato difficile anche godere dei dettagli con ll mio gso deluxe 12'.
Probabilmente mi sono divertito molto di più quando un oggetto lo inquadravo in un contesto più ampio e potevo vederlo senza troppe sbavature.

Per evitare di fare il passo più lungo della gamba però ho pensato che buttarsi su qualcosa di pesantissimo e spendere molto fosse un errore. Non avendo mai cacciato l'occhio in un binocolo per uso astronomico, vorrei fare un avvicinamento "controllato" per cosi' dire.

Grazie davvero moltissimo per il tuo consiglio sul negozio, non sapevo assolutamente che ci fosse un punto cosi' fornito vicino casa mia.
Considererò anche l'aspetto angolazione per il collo, visto che sono alto 1.80 non è suggerimento da poco. Se proprio non potrò, acquistarlo per il prezzo eccessivo, mi accontenterò, del resto dopo una vita con il dobson dovrei essere abituato alla soffferenza :)

Il 28/110 è una scelta golosa, ma 7kg di binocolo mi preoccupano (se ricordo bene il peso) anche perchè necessiterebbero di una montatura anche molto costosa.

Credo che mi orienterò sul 20x80 della TS, mi sembra una scelta più cauta per un primo approccio, ed è già un'apertura di tutto rispetto :)
https://www.teleskop-express.de/shop/pr ... ilter.html

che ne pensi ?


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 18 settembre 2020, 11:07 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15086
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Uranux ha scritto:
Il 28/110 è una scelta golosa, ma 7kg di binocolo mi preoccupano (se ricordo bene il peso) anche perchè necessiterebbero di una montatura anche molto costosa.

Ecco, considera questo aspetto anche per un "leggero" 20x80, dovrai considerare nel tuo budget totale anche uno stativo stabile e sufficientemente alto (in caso di binocolo dritto), da poterti mettere comodamente sotto gli oculari, altrimenti la tua cervicale urlerà vendetta.
Sempre parlando di binocoli dritti, in ordine di comodità ci sono, montatura a parallelogramma (la quale ha anche il pregio, di poter essere facilmente autocostruita), montatura a forcella (visto che sei vicino allo showroom tecnosky, dai un'occhiata alla eLLe e/o alla eLLe Duo) e in ultimo, la testa video a due vie; ovviamente il tutto con sotto un treppiede solido e possibilmente con colonna a cremagliera (solo per forcella o testa video).

Riguardo al binocolo, sempre relativamente ai dritti, ho trovato il Wega 20x80 meccanicamente abbstanza solido, quindi penso che lo sia anche il 25x100.


Se invece dovessi optare per un binocolo angolato (secondo me, scelta preferibile se questo diventerà il tuo unico strumento), la forcella è la morte sua.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: http://astromirasole.org
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Ultima modifica di Angelo Cutolo il sabato 19 settembre 2020, 10:25, modificato 1 volta in totale.

Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 18 settembre 2020, 13:15 

Iscritto il: giovedì 17 settembre 2020, 15:18
Messaggi: 5
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie per le indicazioni sul supporto Angelo, davvero prezioso visto che per ora non ho mai affrontato queste problematiche :)


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 28 settembre 2020, 21:56 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 24 agosto 2006, 21:52
Messaggi: 3410
Località: Torino
Tipo di Astrofilo: Visualista
il 20x80 è nettamente più gestibile di un 25x100 non foss'altro per il peso, spesso quasi doppio, che conseguenti ripercussion i sul supporto; leggendo dei tuoi intenti valuterei seriamente un binocolo angolato; tuttavia se sei in provincia di Torino ti inviterei alla prima occasione a fare un'osservazione con il sottoscritto (abito a torino e osservo da anni il cielo profondo solo con il binocolo) così puoi provare un 100 mm angolato e si fanno due ciance su quello che può essere meglio per te
piero pignatta

_________________
Deneb osserva con:
due occhi....perchè two eyes is meglio che one...


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010