1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000!
Oggi è venerdì 21 giugno 2024, 21:26

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 47 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Oculari per Newton 114/900
MessaggioInviato: lunedì 18 marzo 2024, 10:29 

Iscritto il: mercoledì 17 gennaio 2024, 13:19
Messaggi: 9
Tipo di Astrofilo: Strumentofilo
Salve a tutti!
Colgo l'occasione (spero di non aver sbagliato sezione) per presentarmi :thumbup: .
Da poco sono in possesso di un Newton 114/900, molti di voi già immaginano di quale strumento si tratti visto che vi leggo da un pò e ho constatato un certo grado di preparazione sull'argomento.
Lo strumento in questione mi è stato fornito con un set di oculari per piccolo e grande ingrandimento ( 25 e 10 mm ) ma devo dire che la pupilla di uscita del 10 mm è veramente piccola e rischio una paresi facciale ogni volta che faccio lunghe osservazioni, a parte la qualità dell'immagine che lascia desiderare di meglio.
Sono già a conoscenza dei principi ottici che regolano il funzionamento di un telescopio e sulla base di questi, facendo qualche calcolo banale, sto pensando di acquistare un oculare da 7 mm (dovrebbe darmi l'ingrandimento ottimale) grandangolare per osservare meglio pianeti e nebulose, cosciente del fatto che lo strumento presenta dei limiti propri per le sue specifiche.
Considerando che il rapporto focale di questo strumento è circa f/8, non vorrei spingermi oltre prendendone uno da 5 mm perchè temo che la messa a fuoco sarebbe difficile.
Sto pensando anche di prendere due piccioni con una fava acquistando un oculare zoom che mi permetta di avere diverse lunghezze focali a parità di prezzo. Cosa mi consigliereste? Grazie !! A proposito, io vivo in Emilia Romagna (Parma) e non mi dispiacerebbe fare uscite con gente che conosce i posti dove avere un seeing decente! :look:


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Oculari per Newton 114/900
MessaggioInviato: lunedì 18 marzo 2024, 11:37 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15941
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Benvenuto sul forum.

Effettivamente gli oculari dati a corredo di solito non sono un gran che, come sempre ci dovresti dire il tuo budget.
Comunque se sei orientato su uno zoom, per te meglio andare sul range 7-21 mm che sul "solito" 8-24 mm.
Tra quelli sotto i 200 € che ho provato questo 7,2-21,5 mm https://www.teleskop-express.it/oculari ... nosky.html è un onesto zoom, col solito campo apparente limitato di 40° alla focale di 21,5 che sale a 60° a 7,2 mm abbastanza ben definito in asse, non trasparentissimo (ha un bel po di vetro dentro :mrgreen: ) ma più che dignitoso per 130 €.
Oppure volendo per un prezzo simile potresti ancdare sui due classici plössl, uno da 7 e uno da 12 mm, con questi se non ti orienti su quelli di plastica da 30 €, vai sul sicuro, schema ottico ipercollaudato e solitamente funzionano tutti più che bene (lo schema è semplicissimo è più difficile farli male che bene).

Ovviamente cura sempre la collimazione del tuo strumento, il niuton F/8 è molto tollerante a leggere scollimazioni, ma se è ben collimato è meglio.

_________________
Il Cielo a domicilio
AstroMirasole

Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm solarizzato. •• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. •• Catadiottrici: C8 xlt. •• Binocoli: Docter Aspectem 40x80 ED, William Optics 22x70 ED, Vixen Ultima 8x56, Nikon Action EX 16x50, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Ibis Horus 5x25, Pentax Papilio 6,5x21, Orion 2x54.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Oculari per Newton 114/900
MessaggioInviato: lunedì 18 marzo 2024, 14:11 

Iscritto il: mercoledì 17 gennaio 2024, 13:19
Messaggi: 9
Tipo di Astrofilo: Strumentofilo
Ciao Angelo, grazie per la risposta.
Allora, in verità l'oculare zoom lo prenderei solo per avere un unico strumento con un certo grado di versatilità, ma che mi lascia perplesso appunto per quello che hai detto, la perdita di luminosità. Mi sembra più appetibile un set di due oculari (7 e 12 mm) che, a conti fatti mi farebbero spendere circa lo stesso del singolo zoom che mi hai fatto vedere.
Io sarei orientato su questo : https://www.astroshop.it/oculari/omegon ... 5-/p,32983, il budget non è quello per permettersi strumenti di eccellenza :mrgreen: però leggendo le recensioni non sarebbe da scartare, in più questa gamma è grandangolare e non ti nascondo che è un parametro che mi attira molto.

Collimatore e puntatore red dot sono i due prossimi acquisti che ho in programma, perchè anche questi ultimi forniti di serie lasciano il tempo che trovano.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Oculari per Newton 114/900
MessaggioInviato: martedì 19 marzo 2024, 11:20 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15941
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Non conosco quell'oculare nello specifico, ma se la trasparenza dell'oculare è una discriminante, non so se è adatto, parto dall'assunto che gli schemi grandangolari sono complessi e richiedono molte lenti (tanti passaggi aria-vetro, minor trasparenza) quindi potrebbe avere lo stesso problema dello zoom.
Rinunciando a 10° di campo apparente ci si può orientare su dei normali plössl classici (due doppietti contrapposti, quindi quattro superfici), se invece ha preferenza per un campo un po più ampio, cerca qui sul forum i vari report su oculari simili per fare una scelta "informata". :wink:

_________________
Il Cielo a domicilio
AstroMirasole

Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm solarizzato. •• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. •• Catadiottrici: C8 xlt. •• Binocoli: Docter Aspectem 40x80 ED, William Optics 22x70 ED, Vixen Ultima 8x56, Nikon Action EX 16x50, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Ibis Horus 5x25, Pentax Papilio 6,5x21, Orion 2x54.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Oculari per Newton 114/900
MessaggioInviato: martedì 19 marzo 2024, 12:50 

Iscritto il: mercoledì 17 gennaio 2024, 13:19
Messaggi: 9
Tipo di Astrofilo: Strumentofilo
So che i Plossl o SPlossl hanno come inconveniente l'estrazione pupillare per lunghezze focali corte, da qui il mio scetticismo verso questi modelli. Però sei stato esaustivo, ti ringrazio per il consiglio. :lol: :lol:


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Oculari per Newton 114/900
MessaggioInviato: martedì 19 marzo 2024, 13:10 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 13:59
Messaggi: 2308
Località: Provincia di Sondrio
Faccio fatica a pensare ad un 60° come ad un grandangolare... so che son chiamati così, ed una volta lo erano anche rispetto alle alternative.

Il discorso sulla perdita di luminosità la lascierei in disparte un attimo, secondo me non deve essere una discriminante.
Credo che la percepiresti solo se fossi un osservatore esperto.
Al limite, se ti appassionerai all'osservazione planetaria, un domani potrai farti una bella serie di oculari ortoscopici, possibilmente da usare ad una montatura motorizzata.
Per consigliarti la cosa più importante sarebbe conoscere il budget, è un po difficile consiggliare senza saperlo, si passa da un ploss da 20€ ad un XWA da 250€ e più,a salire, sulla stessa focale.
Certo che su un 114/900 non ti si consiglia un Ethos, ma un budget sarebbe d'aiuto. Le focali che indichi, 7 e 12mm, sono mandatorie o da cosa le hai estrapolate?
Poi perchè dici che la pupilla d'uscita del 10mm ti è faticosa? La PU non ti cambierà cambiando oculare sempre a 10mm e con il 7mm sarà ancora più piccola.
Forse intendi che te corta l'estrazione pupillare? La distanza a cui devi stare e che sul 10mm ti devi appiccicare all'oculare?
Immagino che il tuo 114/900 non sia motorizzato, se è manuale più aumenti l'ingrandimento più diventa difficoltoso inseguire, quindi un oculare con angolo apparente più ampio può venire comodo.

Spiegaci un po meglio le tue necessità, le aspettative ed il budget.

Ciao

_________________
ES ULD 16' Gen II
Bresser Messier 6'
Vixen A70Lf su Porta Mini
APM XWA 100° 20, 13, 9, 7, 5, 3.5
ES 82° 30, 18, 11
PLOSSL Vixen 20 6,3 Tecnosky 9
Kellner Bresser 25 9
ES UHC OIII e ND variabile da 2"
Radiant SQML GSO Coma Corr.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Oculari per Newton 114/900
MessaggioInviato: mercoledì 20 marzo 2024, 11:13 

Iscritto il: mercoledì 17 gennaio 2024, 13:19
Messaggi: 9
Tipo di Astrofilo: Strumentofilo
Ciao Jonh, ok, allora diciamo che ho un budget che si aggira sui 100 €, per questo motivo la mia scelta è orientata su questo oculare https://www.omegon.eu/it/oculari/omegon ... 5-/p,32983, che ha un prezzo entro i limiti del mio budget o in alternativa questo : https://www.omegon.eu/it/oculari/omegon ... 25-/p,5087, non so cosa cambi nella sostanza tra i due, a parte 1 mm di differenza nella lunghezza focale.

Le focali di cui mi chiedi le ho estrapolate considerando l'ingrandimento massimo consentito dal tubo, quindi 7 mm penso che sia poco più di quello che posso permettermi di applicare al focheggiatore ( il massimo sarebbe 5 mm) mentre 12mm sarebbe una lunghezza un pò più alta per osservare a minor ingrandimento.

Il problema che ho riscontrato con il 10 mm è che bisogna stare attaccati con l'occhio alla conchiglia cercando di non muoversi pena un'osservazione faticosa, per questo pensavo ad un "grandangolare" che magari non mi crea l'effetto tunnel e mi da più margine per l'osservazione, fermo restando che la montatura non è motorizzata e quindi vado di regolazione in AR man mano.

Per puntualizzare, la questione è nata osservando i giganti gassosi, che con il 10 mm riesco ad osservare in modo più o meno chiaro ( anelli di saturno e lune di giove) ma a cui manca un pò di definizione in modo da poter vedere anche i dettagli delle superfici. Quindi mi chiedevo se fosse il caso di ingrandire o puntare a migliorare la definizione dell'immagine. Accetto ogni suggerimento sugli strumenti che consigliate. Ho visto che esiste una gamma di oculari "planetary", ideali per questa esigenza.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Oculari per Newton 114/900
MessaggioInviato: giovedì 21 marzo 2024, 13:32 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 13:59
Messaggi: 2308
Località: Provincia di Sondrio
Partiamo dal massimo ingrandimento...
La formula empirica è che gli ingrandimenti massimi sono il doppio dell'apertura, quindi nel tuo caso 114x2=228.
In realtà poi questo dipende anche dalla qualità dello strumento. Ho osservato in buoni strumenti che supportavano anche un po di più del doppio senza degrado, anche se non davano sostanziali miglioramenti di visione de non la piacevolezza dell'oggetto più grosso.
Quindi nel tuo caso potresti arrivare a 4mm 900mm/4=225 , ma visto che avrai siciramente una montatura ballerina e manuale, dato il tipo di strumento che possiedi, la tua scelta di restare su un più conservativo 7mm è molto condivisibile.

Per quanto riguarda gli oculari... non conosco nessuno dei due postati da te, mai provati, ma da ciò che dici il tuo problema è dato da due fattori, uno è l'estrazione pupillare, in inglese "eye relief", l'altro è il senso di guardare da un foro della serratura.
Per il primo parametro devi cercare oculari con un valore di "eye relief" commisurato ad una visione comoda, esistono degli oculari denominati LER (long eye relief) che hanno come caratteristica di avere una elevata estrazione e sono stati sviluppati soprattutto per facilitare le persone con astigmatismo che devono osservare con gli occhiali, diciamo che per una persona senza occhiali è comodo un oculare con almeno una decina di millimetri di estrazione.
Il secondo oculare che hai postato è un LER, quindi dichiarato ad elevata estrazione pupillare. Però bisogna sempre controllare, perchè spesso sono denominazioni commerciali o riferite alla serie di oculari e non alla focale specifica o sono LER per se confrontati ad oculari di stessa configurazione ottica. Per esempio nel caso dei due oculari da te postati quello LER ha una estrazione di 14,5mm mentre quello non ler na un estrazione di 16mm e quindi superiore al precedente sebbene non sia dichiarato come a lunga estrazione.
Il tuo plossl da 10mm dovrebbe avere una estrazione di circa 6 / 7mm.
Tieni però conto che non sempre una elevata estrazione può essere comoda, a mio parere la migliore estrazione pupillare, per un oculare, è quella che permette di osservare con l'occhio appoggiato alla conchigia di protezione totalmente estratta, se l'estrazioe pupillare è troppo elevata ci si ritrova ad osservare a mezzaria senza un appoggio, seppur lieve, che tenga allineato l'occhio smorzando le oscillazioni della testa.
Per quanto riguarda il secondo problema, l'effetto buco della serratura, il parametro da tenere in considerazione sono i gradi di campo visivo apparente.
A mio parere l'effetto comincia a non essere fastidiosissimo dopo i 60°, accettabile sui 70°, fantastico verso gli 80° e spettacolare sui 100°.
Per il tuo budget stare intorno ai 70° sarebbe un buon obbiettivo.
Tieni conto anche che più ingrandisci più è difficile inseguire gli oggetti a mano, immagino che la tua montatura non sia motorizzata, quindi un oculare ad alti ingrandimenti con campo apparente più ampio può rendere la visione più appagante e soprattutto comoda.

Dopo la lezioncina... torniamo sugli oculari...
Provo a darti un paio di consigli ma su oculari che non conosco e non ho mai provato basandomi sulle specifice, diciamo che sono oculari alla base del mercato per le specifiche che hanno, potrebbero essere molto buoni ma anche non raggiungere la qualità di oculari di simili caratteristiche di prezzo più alto.
Tieni anche conto che i veri produttori di oculari e telescopi sono pochi, mentre le marche molte, spesso lo stesso oculare/telescopio è venduto da più importatori/rivenditori a marchio e prezzo diverso, ma l'oggetto è sempre lo stesso.
I prodotti Omegon che hai postato tu sono un buon esempio, praticamente tutto il listino Omegon è materiale rimarchiato, in pratica è un rivenditore , come anche Tecnosky, TS, etc. etc. Non che ci sia niente di male, anzi, questo porta a riuscire a trovare lo stesso prodotto a prezzi magari più bassi, in alcuni casi.

Per la focale più corta ti consiglierei di aumentare un poco il budget e spostarti degli UWA da 82° di facia bassa che trovi rivenduti come Skywatcher, Trcnosky, Auriga, TS-Optics, etc.
A 99€ trovi quallo marchiato Skywatcher Nirvana https://www.astroshop.it/oculari/skywat ... 5-/p,33198

Per il 12mm si complica un po... è una focale dove non ci sono molti oculari a basso costo.

Per bilanciare un po lo sforamento del budget del 7mm, più che giustificato dagli 82° di campo, personalmente mi posizionerei intorno ai 14/15mm che mi permetterebbe di trovare un paio di oculari con un campo apparente decente ed a buon prezzo.
Per esempio personalmente prenderei un GSO Superview da 15mm, anche questo lo puoi trovare sotto vari brand, GSO è il produttore reale. È un oculare con un buon campo di 68° di campo e 12mm di estrazione pupillare e si trova a 46€
https://www.teleskop-express.de/en/tele ... field-4839

In alternativa in questo momento trovi il 14mm dell'Explore scientific da 62° ad un prezzo molto allettante, l'oculare in se sarà di maggiore qualità, la marca è molto nota per il rapporto qualità prezzo e gli oculari sono cloni, più o meno riusciti, di marche blasonate tipo Televue.
In questo specifico caso però l'oculare ha solo 62° di campo contro i 70° del GSO., ma sempre molti più del tuo plossl.
Se ci puoi convivere in questo momento sul sito dell'importatore è scontato a 59€ invece dei normali 105€
https://www.bresser.de/it/Astronomia/Ac ... mm-Ar.html

In pratica con questi oculari staresti ben sotto il tuo budget per la coppia (immagino che i 100€ fossero per il singolo oculare visto che indicavi oculari da 7mm da 80€).

Se puoi alzare un pochino il budget prendi invece sempre un UWA da 82° da 13mm per esempio lo Skywatcher Nirvana va via a 110€
https://www.astroshop.it/oculari/skywat ... 5-/p,78195

Cercati un po di recensioni in rete, sia i nirvana che il GSO da 15mm sono considerati buoni oculari, senza eccellere naturalmente. Il GSO non è adatto a telescopi con rapporto focale veloce, a meno di 50€ che si può pretendere, ma a rapporti lenti, tipo il tuo f8 va gia bene, è molto apprezzato da chi acquista i dobson GSO con i quali è fornito di serie ed è molto meglio dei normali plossl normalmente forniti.

L'ES non ha bisogno di commenti, a 59€ sarebbe un oculare da prendere, Explore Scientific ha toppato solo la serie da 70° che infatti ha ritirato dal mercato.

Detto ciò, questi oculari hanno i loro difetti, dalla curvatura del campo deo GSO su tele veloci coating che può introdurre leggere colorazioni o riflessi interni, ma questi son problemi risolvibili solo acquistando oculari da prezzi ben differenti.

Un domani, se prenderai un telescopio motorizzato, abbinerei degli oculari come quelli consigliati da Angelo, dei Plossl o meglio degli Ortho per la massima trasparenza ed avere il minor vetro pissibile, ma solo come serie di oculari aggiuntiva.

Lo zoom invece non te lo consiglierei, porterebbe in dote il peggio delle prestazioni di tutti gli oculari sopra indicati, dal minor campo tra tutti, alla minor trasparenza, al viraggio dei colori ai riflessi.
Unico vantaggio la comodità di cambiare focale ruotandolo.
Io ho posseduto il baader, superiore a quello indicato sopra, e lo avevo relegato alle osservazioni pubbliche.
L'unico zoom che comprerei per me sarebbe l'APM Superzoom 7,7mm-15,4mm che ha un campo costante a 66° ma ha un prezzo esoso.

Ti consiglio di fare un po di ricerca delle recensioni sui forum soprattutto a lingua inglese ma anche francese e se lo conosci pure in tedesco, ti aiuterà a decidere cosa acquistare in maniera più assennata

Ci tengo a dire che gli oculari sopra indicati sono ciò che acquisterei io con il tuo budget basandomi solo su caratteristiche e recensioni, non sono indicazioni di acquiesto, fatti le tue ricerce e decidi i tuoi acquisti secondo le tue valutazioni.

Un ultima cosa... la mancanza di dettagli sulla superfice dei giganti gassosi non la risolverai con gli oculari... Giove è quello che mostra più dettagli superficiali, ma il potere risolutivo (che è l'indicazione del dettaglio raggiungibile) è legato al diametro del telescopio, non agli ingrandimenti, per quello che si indica solitamente l'ingrandimento massimo di un telescopio al doppio del diametro, salendo oltre di ingrandimento non ci sarà un aumento di risoluzione. Questo per spiegarti che se un domani vorrai vedere più dettagli non dovrai comprare più oculari ma principalmente aumentare il diametro acquistando un telescopio più grande.

Ciao

_________________
ES ULD 16' Gen II
Bresser Messier 6'
Vixen A70Lf su Porta Mini
APM XWA 100° 20, 13, 9, 7, 5, 3.5
ES 82° 30, 18, 11
PLOSSL Vixen 20 6,3 Tecnosky 9
Kellner Bresser 25 9
ES UHC OIII e ND variabile da 2"
Radiant SQML GSO Coma Corr.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Oculari per Newton 114/900
MessaggioInviato: giovedì 21 marzo 2024, 15:22 

Iscritto il: mercoledì 17 gennaio 2024, 13:19
Messaggi: 9
Tipo di Astrofilo: Strumentofilo
Adesso sono in difficoltà, diciamo che avrei evitato di arrivare a spendere il massimo del budget, però in tutta onestà dopo aver visto il 7 mm con 82° di angolo apparente mi si sono sgranati gli occhi, quindi ora sono indeciso tra uno dei due che ti ho fatto vedere e lo skywatcher che hai postato tu. Sicuramente per il momento il mio obiettivo è puntare ad elevati ingrandimenti, so che alla fin dei conti puoi cambiare tutti gli oculari che vuoi ma la parola finale spetta sempre alla natura del tubo ed anche questo, tra gli altri fattori, è quello che mi frena dallo spendere di più anche se, hai fatto 30,fai 31. :lol:

Intanto ti ringrazio per avermi delucidato dei concetti teorici che conoscevo ma che necessitavo di chiarire, valuterò meglio le opportunità e torno qui con un feedback sulla scelta che ho fatto. In previsione dell'acquisto pensavo anche di prendere un collimatore laser perché ho il sospetto che gli specchi non siano perfettamente in bolla e dunque potrei ottenere di più anche con gli oculari di corredo, ancor di più con uno di questi che sto per acquistare. Vi farò sapere!! grazie mille! :thumbup: :thumbup:


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Oculari per Newton 114/900
MessaggioInviato: giovedì 21 marzo 2024, 18:26 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 13:59
Messaggi: 2308
Località: Provincia di Sondrio
Non ti è stato chiesto perchè è stato dato per scontato, ma la collimazione è la prima cosa.
Posso darti un ultimo consiglio? Guarda che 59€ per l'explore scientific è tanta roba... è praticamente metà prezzo.
Tu parlavi di due focali, quindi se consideri gli oculari che guardavi tu erano 79€x2=160€. Il nirvana da 7mm e l'ES da 14 fanno 157€, finche l'ES è scontato.

Ciao

_________________
ES ULD 16' Gen II
Bresser Messier 6'
Vixen A70Lf su Porta Mini
APM XWA 100° 20, 13, 9, 7, 5, 3.5
ES 82° 30, 18, 11
PLOSSL Vixen 20 6,3 Tecnosky 9
Kellner Bresser 25 9
ES UHC OIII e ND variabile da 2"
Radiant SQML GSO Coma Corr.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 47 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010