1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 5 dicembre 2021, 3:59

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 7 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: maximdl e autoguida
MessaggioInviato: sabato 31 luglio 2021, 9:40 

Iscritto il: giovedì 24 giugno 2021, 18:20
Messaggi: 24
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Salve. Sto riscontrando problemi di autoguida on Maximdl. Il setup è composto da montatura eq6, ccd sbig st8 e newton 10". La guida è a dir poco orrenda, salti di molti pixel, soprattutto in Dec. Nell'immagine allegata, si vede un errore anche di 100", che in realtà non ha neanche senso, non ho notato una tale corrrezione!
Durante una sessione di ieri, ho dovuto ripiegare su CCDSoft e, a parità di condizioni e soggetto, ho ottenuto una guida buona. Non capisco quale possa essere il problema, in passato non mi è mai successo un tale comportamento. La calibrazione ha dato una buona L, i parametri di aggressività non hanno influenza, la stella guida era ben visibile tramite il secondo sensore del ccd.
Idee? Suggerimenti?
Grazie

Allegato:
IMG-20210731-WA0000.jpeg
IMG-20210731-WA0000.jpeg [ 646.61 KiB | Osservato 480 volte ]

Allegato:
IMG_20210731_010528.jpg
IMG_20210731_010528.jpg [ 586.97 KiB | Osservato 480 volte ]


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: maximdl e autoguida
MessaggioInviato: lunedì 23 agosto 2021, 11:18 

Iscritto il: giovedì 24 giugno 2021, 18:20
Messaggi: 24
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Aggiorno questa discussione con nuove esperienze con l'autoguida di maximdl.
Riguardo al post sopra, evidentemente la calibrazione non era corretta, e oltretutto durante le prove c'erano molte folate di vento forte. Successivamente, sono riuscito ad ottenere accettabili risultati di guida, anche se ho ancora eventi di improvvisi spike, specie in Dec (dove ho calato l'aggressività a 2...).

Continuando con le mie prove, una cosa che non ho capito è il comportamento in base alla stella guida. Se faccio uno scatto e lascio scegliere al programma la stella, diciamo che va tutto ok. Se scelgo io la stella, allora si osserva, attraverso la Track Box, che il programma cerca di mettere tale stella al centro della Track Box, e ciò ovviamente comporta spostamenti di svariati pixel (oltre a dipendere dalla dimensione della Track Box), modificando il campo di ripresa e richiedendo di attendere la stabilizzazione. E' normale questo comportamento? Sbaglio in qualche impostazione?
Grazie.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: maximdl e autoguida
MessaggioInviato: lunedì 23 agosto 2021, 13:13 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 14:51
Messaggi: 2196
Località: 45,7°N-11,9°E (Vallà di Riese - Treviso)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ciao.
Ho usato anch'io per diverso tempo l'autoguida di MaximDL, ma ti consiglio di abbandonarla e di rivolgerti a PHD2. Potrà sembrarti frustrante imparare un nuovo software, ma ti assicuro che PHD2 è abbastanza semplice e allo stesso tempo permette un controllo completo su tutti i parametri di autoguida.

_________________
Manuele

C9.25XLT, TS 130 OWL
Oberwerk 20x80, Bresser 10x50
ASI183MM-PRO, QHY5III-178M, ASI290MC
Ioptron CEM120, SW EQ6pro

___________________________
Quando sarò vecchio, dai boschi mi verranno incontro i ricordi dell'infanzia, e il cerchio si chiuderà.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: maximdl e autoguida
MessaggioInviato: lunedì 23 agosto 2021, 14:13 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 11:59
Messaggi: 9230
Località: San Francesco al Campo [TO]
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
ale.crl ha scritto:
i parametri di aggressività non hanno influenza
:think:
Sì, ne hanno: http://www.astropix.it/software/astroma ... index.html
AstroManu ha scritto:
ti consiglio di abbandonarla e di rivolgerti a PHD2
E come fai il dithering avendo due programmi che non dialogano?

La guida con Maxim funziona perfettamente, basta tararla una volta e dimenticarsene. Ecco una guida su come farlo:
viewtopic.php?f=5&t=92242

_________________
Simone Martina
(a.k.a. gaeeb)
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Gruppo Astrofili Edward Emerson Barnard
Home Page: www.gaeeb.org
Facebook: facebook.com/gaeeb
Twitter: twitter.com/gaeeb_org

autocostruttite.wordpress.com


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: maximdl e autoguida
MessaggioInviato: lunedì 23 agosto 2021, 17:12 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 14:51
Messaggi: 2196
Località: 45,7°N-11,9°E (Vallà di Riese - Treviso)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Non vedo nella discussione dove si parla di fare dithering :bino:

_________________
Manuele

C9.25XLT, TS 130 OWL
Oberwerk 20x80, Bresser 10x50
ASI183MM-PRO, QHY5III-178M, ASI290MC
Ioptron CEM120, SW EQ6pro

___________________________
Quando sarò vecchio, dai boschi mi verranno incontro i ricordi dell'infanzia, e il cerchio si chiuderà.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: maximdl e autoguida
MessaggioInviato: lunedì 23 agosto 2021, 18:06 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 11:59
Messaggi: 9230
Località: San Francesco al Campo [TO]
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
AstroManu ha scritto:
Non vedo nella discussione dove si parla di fare dithering :bino:
Nella discussione non si parla del dithering, quella impostazione va fatta durante le sequenze di maxim. Il punto è un altro: per fare il dithering il sistema di guida deve dialogare con il sistema di ripresa altrimenti, se la guida si sposta mentre la ripresa è ancora in corso, allora la foto sarà mossa.

Usando Maxim per riprendere e PHD2 per guidare, quest'ultimo non saprà mai quando Maxim sta riprendendo quindi non si potrà fare dithering, quindi le riprese soffriranno del rumore a pioggia.

_________________
Simone Martina
(a.k.a. gaeeb)
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Gruppo Astrofili Edward Emerson Barnard
Home Page: www.gaeeb.org
Facebook: facebook.com/gaeeb
Twitter: twitter.com/gaeeb_org

autocostruttite.wordpress.com


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: maximdl e autoguida
MessaggioInviato: lunedì 23 agosto 2021, 18:26 

Iscritto il: giovedì 24 giugno 2021, 18:20
Messaggi: 24
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
AstroManu ha scritto:
Ciao.
Ho usato anch'io per diverso tempo l'autoguida di MaximDL, ma ti consiglio di abbandonarla e di rivolgerti a PHD2.


Purtroppo phd2 non gestisce camere a doppio sensore, io ho la sbig st8, e apprezzo la possibilità di avere un solo sw...e poi voglio far funzionare questa autoguida!

Simone Martina ha scritto:
ale.crl ha scritto:
i parametri di aggressività non hanno influenza
:think:
Sì, ne hanno: http://www.astropix.it/software/astroma ... index.html
AstroManu ha scritto:
ti consiglio di abbandonarla e di rivolgerti a PHD2
E come fai il dithering avendo due programmi che non dialogano?

La guida con Maxim funziona perfettamente, basta tararla una volta e dimenticarsene. Ecco una guida su come farlo:
viewtopic.php?f=5&t=92242


Avevo già letto il sito astropix e la tua discussione, anzi copiando i parametri di Min Move e Max Move (avendo dati molto simili, con una lunghezza focale di 1200 mm del mio newton 10"); utilizzo anche il binning 3x3 per la camera guida.

Allego un schermata di un'ultima sessione, che ne pensate?

Infine, quando si cambiano i parametri di autoguida, quale è il tempo necessario per vederne gli effetti?


Allegati:
autoguida4.JPG
autoguida4.JPG [ 165.02 KiB | Osservato 328 volte ]
Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: maximdl e autoguida
MessaggioInviato: martedì 24 agosto 2021, 10:35 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 11:59
Messaggi: 9230
Località: San Francesco al Campo [TO]
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
ale.crl ha scritto:
anzi copiando i parametri di Min Move e Max Move (avendo dati molto simili, con una lunghezza focale di 1200 mm del mio newton 10"); utilizzo anche il binning 3x3 per la camera guida
:facepalm:
Io guido con la testa esterna della SBIG con un rifrattore da 400mm in bin 1x1, se copi i miei valori per forza la guida non ti va.
ale.crl ha scritto:
quando si cambiano i parametri di autoguida, quale è il tempo necessario per vederne gli effetti?
Si vede subito se funziona.

ale.crl, segui la guida: non è difficile. Se non segui le indicazioni (ho scritto tutto) non funzionerà mai.

_________________
Simone Martina
(a.k.a. gaeeb)
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Gruppo Astrofili Edward Emerson Barnard
Home Page: www.gaeeb.org
Facebook: facebook.com/gaeeb
Twitter: twitter.com/gaeeb_org

autocostruttite.wordpress.com


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: maximdl e autoguida
MessaggioInviato: martedì 24 agosto 2021, 20:26 

Iscritto il: giovedì 24 giugno 2021, 18:20
Messaggi: 24
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Simone Martina, grazie per la risposta. Leggendo quella discussione, io capisco che per la guida utilizzavi il secondo sensore della st8...o no?
Comunque, ho provato a rifare i conti.

Consideriamo una focale di 1320 mm (1200 moltiplicati per 1.1 dovuti al correttore di coma), e pixel da 9 um per il sensore principale e 7.4 per il sensore guida. Partiamo dalla guida di Renzo Del Rosso. La risoluzione del sistema di ripresa risulta 2.81, del sensore di guida 1.39 (assumendo un rapporto correzione su centroide pari a 5...non saprei dove cercare tale valore per la st8), quindi il rapporto è 2.02. Non capisco tu, con parametri simili, hai ottenuto 4.054....

Veniamo al un campionamento: impostando un binning 3 alla camera di guida ottengo 3.47 arcsec/pixel, per il sensore principale 1.41 arcsec/pixel (praticamente coincidente con i tuoi valori). Applicando il 75% abbiamo 1.05, questo è il valore da impostare nel Peak to Peak. Poi scrivi di impostare 3 volte questo valore per il Maximum Allowable Movement...qui mi perdo...non capisco come ottieni i valori di Max Move e Min Move (purtroppo i tool suggeriti non sono più disponibili).

Probabilmente ho capito male o mi sono perso qualche passaggio...se vorrai chiarire te ne sarei grato.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: maximdl e autoguida
MessaggioInviato: mercoledì 25 agosto 2021, 6:49 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 11:59
Messaggi: 9230
Località: San Francesco al Campo [TO]
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ho notato adesso che il tool su ccdware non esiste più... probabilmente era in flash ed è morto con esso. :facepalm:

È un bel guaio, non riesco a trovare la matematica che c'era dietro il tool.

_________________
Simone Martina
(a.k.a. gaeeb)
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Gruppo Astrofili Edward Emerson Barnard
Home Page: www.gaeeb.org
Facebook: facebook.com/gaeeb
Twitter: twitter.com/gaeeb_org

autocostruttite.wordpress.com


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010