1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 25 settembre 2022, 0:21

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lunedì 29 luglio 2019, 10:56 

Iscritto il: lunedì 3 dicembre 2012, 20:09
Messaggi: 1503
Ares86 ha scritto:
Ma è normale che ogniuno inevitabilmente da un consiglio in base alle proprie esperienze personali..non esiste lo strumento migliore,pertanto si deve capire "quale scuola,quale filosofia" abbracciare in base ai propri gusti e alle proprie possibilita...che siano di spazio,di trasporto,di locazione (zone con tanto o poco IL ad esempio) o di vera e propria disponibilitá economica...
Noi diciamo sempre ai neofiti che è importante frequentare associazioni di astrofili per farsi aiutare da chi ha piu esperienza...e secondo te cosa accade quando ti affianchi a degli astrofili esperti? Che giustamente ti mostrano la loro esperienza...che però è soggettiva! E non è un male,come non è un male anche ascoltare piu pareri qui nel forum...diciamo che qui ci si da un infarinata e poi magari prima di acquistare uno strumento importante si va sul campo e ci si mette vicino a qualche astrofilo in una due tre,quattro occasioni...poi ci si fa due conti in base ai propri gusti,allo spazio e al cielo di cui si dispone,al fattore mobilitá,ed in fine al budget e poi si acquista..pero noi,in che modo possiamo aiutare se non raccontare delle nostre esperienze e parlando del nostro punto di vista? Sta a lui poi ponderare e scegliere...alla fine anche tu hai espresso il tuo punto di vista no? Cosa c è di male..

Ciao Ares,
quello che dici tu non fa una grinza: infatti è il percorso normale (salvo qualche intoppo) per indottrinare un neofita. Ma dove, nel caso specifico, il thread mi sembra un po' incoerente, è che noi abbiamo esposto i nostri suggerimenti non in una logica progressione, come succede quando leggendo un libro, volti ad una ad una le pagine e avanzi verso il finale che, solitamente, contiene la comprensione di tutto, ma piuttosto in una successione di proposte che scartando le precedenti, mancano di essere un loro ampliamento. In sostanza, secondo me, esse risultano slegate, e non logicamente esposte in modo che la seguente sia il perfezionamento e l'arricchimento della precedente.
Ares, è giusto esporre ognuno il proprio punto di vista, ma fatto, come lo facciamo noi, risulta essere una specie di elenco.
Voglio mettere in chiaro che tutto quel che ho detto, l'ho detto per amore del confronto e non contiene
nessuna acrimonia verso nessuno: è semplice dialettica su cui fare, volendo, un pensierino.

P.S.
Ammetto che è difficile e nemmeno io saprei cavarmela. Proveremo una prossima volta.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 29 luglio 2019, 14:04 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 1999
Località: Manziana (Rm)
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
Teoricamente ci sarebbe da fare una descrizione con pregi e difetti dei principali schemi ottici e tipologie di montature spendendo 5 righe scritte bene e coincise per ogni cosa spiegando solo campo di utilizzo ingombro pregi e difetti senza entrare nel cuore della spiegazione, così che il neofita intanto possa farsi un idea... Anche in base al budget.. Poi semmai chiederà spiegazioni più specifiche per quelle 2 o 3 cose che più gli sembrano fare al caso suo.... Ma la domanda è questa... Chi ci si mette a descrivere ogni tipologia di strumento? Innanzitutto ci si dovrebbe mettere d'accordo perché, di nuovo, se interveniamo tutti vien fuori la polenta come dici tu... Ci vorrebbe poi qualcuno che almeno due o tre volte nella vita abbia provato bene ogni tipo di schema ottico e montatura.. Ma essendo questo un forum giustamente la vedo dura che accada una cosa del genere.. Ognuno darà sempre il contributo in base alla propria esperienza... Riusciresti tu a rimanere neutro senza preferenze strumentali durante una spiegazione? Non è semplice... Anche non volendo lo si fa capire per cosa si ha il debole...

Per quanto riguarda il primo strumento la penso come te Yourocket... Io ho iniziato con occhio nudo e 70ino acromatico... Ero entusiasta delle nebulose e dei dettagli planetari e lunari che il 70ino mi offriva... Poi ovvio che la cosa come dico sempre è soggettiva... Trovimolto spesso quello che la prima volta guarda attraverso un 300mm e dice:"tutto qui?" difatti io ho anche consigliato di prendere uno strumentino e buttarsi in mezzo agli astrofili durante un astroparty.. Non c è migliore spiegazione di quella... Si imparano un sacco di cose anzichè girare a vuoto tra le stelle a casaccio senza trovare nulla...

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Orion Apex Mak127
TELESCOPIO 3: Skywatcher 72ED
MONTATURA 1: SW AZ4.1
MONTATURA 2: Celestron NexStar SE
MONTATURA 3: SW Eq3 Pro Synscan (con treppiedi eq5)
Oculari: Baader Plossl Classic 32mm,Orion SP 25mm,Celestron Kellner:(15mm,9mm),Celestron Omni Plossl 6mm - Filtri Celestron:lunare,#80A blu,#25 rosso - FOTOCAMERE: Canon eos 4000d - obiettivo 18-55 - Zwo ASI120

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Ultima modifica di Ares86 il lunedì 29 luglio 2019, 14:25, modificato 2 volte in totale.

Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 29 luglio 2019, 14:14 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 10000
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
"Trovimolto spesso quello che la prima volta guarda attraverso un 300mm e dice:"tutto qui?"
si, succede, il problema in quel caso è di eccesso di attese, generate credo dall'imponenza dello strumento e/o dall'immaginario plasmato sulle fotografie. in generale in quei casi non credo ci sia molto da fare... per lo più non hanno una "sensibiltà" da astrofili (che nasce ad occhio nudo... oppure per una curiosità intellettuale/conoscitiva, che però credo sempre associata anche ad un'esperienza concreta) ed è meglio che non investano soldi in strumentazione :) ma per i nostri due amici la cosa credo sia un filo diversa :)

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 29 luglio 2019, 14:35 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 1999
Località: Manziana (Rm)
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
Io ho scioccato mia madre quando dopo avergli fatto osservare Giove e Saturno gli ho detto che Saturno dista circa 1370anni percorsi a 100km/h notte e giorno su per un autostrada immaginaria e Giove circa 685anni...per non parlare dei due pallini azzurro e blu urano e nettuno... Il primo a circa il doppio della distanza di Saturno è il secondo quasi il quadruplo.. Mi fa: Ma come fanno a vedersi? Cioè non si preoccupava del fatto che fossero solo due puntini... Gli pareva strano che si vedessero...

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Orion Apex Mak127
TELESCOPIO 3: Skywatcher 72ED
MONTATURA 1: SW AZ4.1
MONTATURA 2: Celestron NexStar SE
MONTATURA 3: SW Eq3 Pro Synscan (con treppiedi eq5)
Oculari: Baader Plossl Classic 32mm,Orion SP 25mm,Celestron Kellner:(15mm,9mm),Celestron Omni Plossl 6mm - Filtri Celestron:lunare,#80A blu,#25 rosso - FOTOCAMERE: Canon eos 4000d - obiettivo 18-55 - Zwo ASI120

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 29 luglio 2019, 16:37 

Iscritto il: lunedì 3 dicembre 2012, 20:09
Messaggi: 1503
Ares86 ha scritto:
Teoricamente ci sarebbe da fare una descrizione con pregi e difetti dei principali schemi ottici e tipologie di montature spendendo 5 righe scritte bene e coincise per ogni cosa spiegando solo campo di utilizzo ingombro pregi e difetti senza entrare nel cuore della spiegazione, così che il neofita intanto possa farsi un idea... Anche in base al budget.. Poi semmai chiederà spiegazioni più specifiche per quelle 2 o 3 cose che più gli sembrano fare al caso suo.... Ma la domanda è questa... Chi ci si mette a descrivere ogni tipologia di strumento? Innanzitutto ci si dovrebbe mettere d'accordo perché, di nuovo, se interveniamo tutti vien fuori la polenta come dici tu... Ci vorrebbe poi qualcuno che almeno due o tre volte nella vita abbia provato bene ogni tipo di schema ottico e montatura.. Ma essendo questo un forum giustamente la vedo dura che accada una cosa del genere.. Ognuno darà sempre il contributo in base alla propria esperienza... Riusciresti tu a rimanere neutro senza preferenze strumentali durante una spiegazione? Non è semplice... Anche non volendo lo si fa capire per cosa si ha il debole...


Sì, Ares, comprendo la difficoltà che ne deriverebbe, salendo assieme al neofita, passo, passo, sulla scala della strumentazione, del suo uso, ecc. Sarà perché io ho sempre in testa che il Forum sia una scuola e non un'officina meccanica, come qualcuno crede (risulta in un post di qualche tempo fa). E allora, se un indirizzo come quello che piacerebbe a me è effettivamente improbabile, continuiamo pure ad allevare neofiti, citando ciascuno le nostre esperienze e in base a quelle emettere i consigli. Dopo tutto si parla di astronomia, saltando un po' qua e un po' là, e il neofita alla fine del thread potrà fare le sue considerazione su quanto detto e, se incerto, chiedere chiarimenti. Il metodo che usiamo ora è pur sempre un modo per spianare l'argomento "astronomia". Il neofita dovrà avere la volontà/capacità di tendere le orecchie per cogliere, tra i suggerimenti quello che più si addice alle sue esigenze. Per qualsiasi spiegazione suppletiva, siamo qui.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 9 agosto 2022, 8:43 

Iscritto il: domenica 21 luglio 2019, 15:46
Messaggi: 12
Cari amici, finalmente dopo 3 anni sono arrivato al dunque .
Purtroppo tra covid e altri problemi è sfumata l'opzione regalo telescopio.
Però ora rieccomi qui.
Fortunatamente però ho avuto tempo e modo di ponderare quale strumento fosse adatto all'osservazione. Per cui al 99% la mia scelta sarà un dobson da 10". Avrei potuto osare per un 12", ma non ho voluto esagerare. Ho immaginato degli ipotetici scenari di osservazione e alcuni punti non sono proprio vicinissimi a dove si parcheggia la macchina, per cui sono arrivato ad un compromesso di apertura e trasportabilità.
La scelta è tra 2 modelli:
Il dobson GSO Deluxe da 10"
Il Celestron starsense Explorer da 10"
Sarei più orientato sul Celestron, sembra abbia una base più solida e sia più rifinito, oltre che è interessante il sistema con l'app starsense. Non ho però trovato informazioni riguardo alla qualità delle ottiche.
Voi che parere avete a riguardo?

Inviato dal mio Mi 9T Pro utilizzando Tapatalk


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 9 agosto 2022, 9:36 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 13:59
Messaggi: 1963
Località: Provincia di Sondrio
Personalmente andrei su GSO.
Lo starsense l'ho provato un annetto fa, presi un rifrattore per eventualmente spostarlo sul dob da 16".
Pessimo. Hai solo 3 codici, se lo installi su 3 telefoni quando uno si rompe o lo cambi puoi buttare lo starsense, la licenza non si trasferisce.
L'ho provato con un samsung di fascia media e non vedeva abbastanza stelle per funzionare, sebbene fosse tra la lista dei telefoni compatibili.
Oggi c'è la app gratuita AstroHopper che funziona bene, basta avere un telefono con il giroscopio.
Non conosco quel preciso celestron ma sembra una solita reiterazione degli skywatcher (e sicuramente lo è essendo entrambi i marchi della stessa società), la versione delux della GSO è meglio degli skywatcher in quanto a movimenti, gli specchi sono paragonabili.
Il GSO costa quasi la metà, questo dovrebbe bastare, la differenza spendila in oculari quantomeno decenti, se non ottimi e farà una gran differenza.

_________________
ES ULD 16' Gen II
Vixen A70Lf su Porta Mini
APM XWA 100° 20, 13, 9, 7, 5, 3.5
ES 82° 30, 18, 11
PLOSSL Vixen 20 6,3 Tecnosky 9
ES UHC OIII e ND variabile da 2"
Radiant SQML GSO Coma Corr.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 16 agosto 2022, 15:19 

Iscritto il: sabato 22 agosto 2009, 13:51
Messaggi: 299
Hai fatto bene amico a scegliere un 10° invece di un 12°.
Oltre a vari altri buoni motivi infatti, questa misura è valida anche per una buon'osservazione.
Ho posseduto una decina di anni fa un 30 cm GSO f5, con esso mi trovavo scomodo sia quando osservavo in piedi (sono alto 1,70), perchè dovevo curvarmi troppo, sia quando osservavo seduto, perchè dovevo alzare di molto lo sgabello.
Mentre invece con un bel 10° penso che si possa osservare sempre comodamente con lo sgabello, a meno forse se si osserva dai 70° in su.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 17 agosto 2022, 0:54 

Iscritto il: domenica 21 luglio 2019, 15:46
Messaggi: 12
Vi ringrazio per i pareri!
@johnharderin quindi a livello ottico, se il Celestron fosse a livello dello skywatcher sarebbero complementari? Avrei differenza giusto nel movimento micrometrico migliore per il GSO?
Purtroppo questo Celestron è uscito da poco e non ho trovato molte recensioni

Inviato dal mio Mi 9T Pro utilizzando Tapatalk


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 17 agosto 2022, 11:10 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 13:59
Messaggi: 1963
Località: Provincia di Sondrio
Come ho già scritto a mio parere e a seguito delle mie prove il sistema starsense è una cagata pazzesca, poi cè sicuramente chi ne è entusiasta.
A mio parere l'app gratuita Astrohopper funziona molto bene con qualsiasi telescopi e sebbene usando tecniche e procedure diverse raggiungono lo stesso risultato con una differenza di prezzo di alcune centinaia di euro.
I sistemi migliori di puntamento pushto, secondo me, sono ancora quelli a doppio decoder, ma Astrohopper si avvicina e costa niente.
Il Celestron costa 890€+SS da Fotocolombo (davvero?) ed intorno ai 1200€+SS in tutti gli altri negozi.

Prendendo a esempio TS De come negozio, ed escludendo le spese postali:
Celestron Starsense costa 1413€
Skywatcher Skyliner-250PX / 10 costa 809€
Ci ballano 600€.
Celestino vanta il coaching XLT, skywatcher lo specchio in Pyrex.
La casa madre è la stessa, la qualità del materiale commerciale è simile, un poco più curata per celestron, soprattutto per design, essendo il marchio premium.
Tieni conto che su questo tipo di telescopi, commerciale a basso costo, la qualità tra una marca e l'altra è molto simile, una marca eccelle in qualcosa altre in qualcos'altro.
Appurato che restando nella categoria gli specchi di uno non ti faranno gridare al miracolo rispetto ad un altro, stando sulla stessa tipologia di movinenti personalmente preferisco il GSO 10-inch f/5 Dobsonian Deluxe che costa 808 euro ed ha il movimento in altezza con cuscinetti.
Un mio amico ha uno skywatcher 12 collassabile ed i movimenti sono un delirio, veramente pessimo.

Cambiando un poco tipologia di base, che secondo me è nettamente superiore, io prenderei o il Bresser Messier 10" che costa un pochino meno di 750€ e che ha le ruote in altitudine molto ampie che garantiscono movimenti fluidi o meglio ancora la versione truss della Explore Scientific Ultra Light 10 inch (di cui posseggo il 16 pollici) dal costo di circa 950€, che ha ampie ruote in altezza, è super trasportabile ed ha specchi GSO.
Ho avuto esperienza con l'assistenza Bresser/ExploreScientific per il 16 pollici ed è veramente TopNotch.
Per Bresser/ES ti consiglio di acquistare direttamente da loro per non avere intermediari per l'assistenza/garanzia.

Poi naturalmente ognuno compra ciò che preferisce. Io ti ho detto la mia opinione a cui non devi sentirti vincolato e ti consiglio di seguire opinioni altrui, non voglio responsabilità su lamentele da acquisto non essendo un negoziante.

_________________
ES ULD 16' Gen II
Vixen A70Lf su Porta Mini
APM XWA 100° 20, 13, 9, 7, 5, 3.5
ES 82° 30, 18, 11
PLOSSL Vixen 20 6,3 Tecnosky 9
ES UHC OIII e ND variabile da 2"
Radiant SQML GSO Coma Corr.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010