1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è venerdì 4 dicembre 2020, 8:48

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: martedì 1 novembre 2016, 21:17 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6502
Località: Roma
Salve a tutti:

Al link sottoindicato del mio drive Google (per ora in inglese) è mostrato il recente upgrade del mio spettrografo echelle autocostruito "Star Shel", sicuramente il più semplice concepibile.Per i non addetti ai lavori preciso che il sistema a echelle permette di ottenere la massima copertura spettrale (circa da 380 a 750 nm) insieme ad una cospicua risoluzione e dispersione, tantè che è il sistema più usato negli spettrografi professionali.Maggiori informazioni possono essere ottenute all'apposito link sul mio sito web.



https://drive.google.com/file/d/0B0hkJo ... sp=sharing

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 27 novembre 2016, 16:40 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 ottobre 2015, 10:33
Messaggi: 445
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ciao Fulvio.

Ma si tratta di un eliospettrografo vero ?

Fabrizio

_________________
"...e mi sovviene l'Eterno...."


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 27 novembre 2016, 20:27 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6502
Località: Roma
Cita:
Ma si tratta di un eliospettrografo vero ?

No, Fabrizio, per quanto presenti un'ottima risoluzione in rapporto alle dimensioni ed alla focale è nato come spettrografo stellare, tant'è che nella più recente evoluzione ho aggiunto un modulo di guida.
Lo strumento ha una risoluzione di ca 10000, mentre per funzionare da spettroeliografo ne occorrerebbe almeno tre volte tanto, senza contare che le dimensioni dell'apertura di ingresso (attualmente un foro stenopeico da 1/2 mm) non permetterebbero di effettuare una scansione dell'intero disco solare in un'unica ripresa, dato che l'immagine del disco stesso sul piano focale si aggira sui 3-4 mm anche con telescopi a corta focale (300-400 mm) o teleobiettivi.
Se comunque la cosa ti interessa, puoi scaricare dal mio sito web il mio recente testo di Spettroscopia Amatoriale, dove , oltre ad una parte su Starshel, ci sono anche molte pagine sulla spettroeliografia.
http://www.lightfrominfinity.org/Libro% ... scopia.htm

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 4 dicembre 2016, 11:12 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 ottobre 2015, 10:33
Messaggi: 445
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ciao Fulvio.
Ok per il libro.
L'avevo già scaricato.
Ma il reticolo echelle è reperibile alla Edmond e/o simili ?
Chiedevo se era un eliospettroscopio perchè proprio sul libro
hai riportato che è solare e per stelle molto luminose.
Se invece hai sperimentato che è ottimo anche per target meno luminosi
diventa interessante. Nella prima versione echelle senza SA100 usavi una fenditura.
Nella seconda versione, quella che utilizza un diagonale Meade come supporto
del reticolo, non se ne parla. La usi anche sulla versione con SA100
mettendola prima dell'ottica di collimazione ?
Credo che più semplice di così ci sia solo lo SA100 nudo e crudo.
Grazie

Fabrizio

_________________
"...e mi sovviene l'Eterno...."


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 5 dicembre 2016, 21:29 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6502
Località: Roma
M
Cita:
a il reticolo echelle è reperibile alla Edmond e/o simili ?


Ciao, Fabrizio:
Il reticolo echelle è reperibile da Thorlabs o da Optometrics.

Cita:
Chiedevo se era un eliospettroscopio perchè proprio sul libro
hai riportato che è solare e per stelle molto luminose.


Si, in quanto se aumenta la risoluzione, d'altro canto usa ordini molto alti, che fanno arrivare scarsa luce sul piano focale.
.
Cita:
Nella prima versione echelle senza SA100 usavi una fenditura.
Nella seconda versione, quella che utilizza un diagonale Meade come supporto
del reticolo, non se ne parla. La usi anche sulla versione con SA100
mettendola prima dell'ottica di collimazione ?

Gli spettroscopi ad Echelle, che io sappia, funzionano meglio che aperture circolari (fibre ottiche o fori stenopeici) in quanto i due spettri (echelle e cross disperser) sono incrociati.
Cita:
Credo che più semplice di così ci sia solo lo SA100 nudo e crudo.

Sono d'accordo

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 13 gennaio 2017, 19:29 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 ottobre 2015, 10:33
Messaggi: 445
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Se tu dovessi dare un parere x una prima autocostruzione per spettroscopia stellare, lo consiglieresti ?
Ho visto che i reticoli echelle sono intorno ai 170 euro, il doppio di un reticolo classico a riflessione 25x25 da 600 linee/mm.
Parlo sempre di costo a nuovo per evitare brutte sorprese.

Altra cosa : nel tuo ottimo libro si parla molto poco dell'utilizzo di un foro stenopeico in luogo ad una fenditura. E se ne parla per uso eliospettroscopico.

Nel caso invece di spettroscopia stellare è conveniente in questo spettroscopio echelle utilizzare una fenditura regolabile del tipo che se ne trovano nel surplus Usa a prezzi modici ?

Grazie mille

_________________
"...e mi sovviene l'Eterno...."


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 13 gennaio 2017, 20:55 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6502
Località: Roma
Cita:
Se tu dovessi dare un parere x una prima autocostruzione per spettroscopia stellare, lo consiglieresti ?
Ho visto che i reticoli echelle sono intorno ai 170 euro, il doppio di un reticolo classico a riflessione 25x25 da 600 linee/mm.
Parlo sempre di costo a nuovo per evitare brutte sorprese.


No, non te lo consiglierei per un semplice motivo (a parte il costo dei reticoli): la calibrazione degli echellogrammi è molto più complessa di quella degli spettri normali ed è comunque molto difficile per un neofita ( lo è anche per me).

Cita:
Altra cosa : nel tuo ottimo libro si parla molto poco dell'utilizzo di un foro stenopeico in luogo ad una fenditura. E se ne parla per uso eliospettroscopico.

Nel caso invece di spettroscopia stellare è conveniente in questo spettroscopio echelle utilizzare una fenditura regolabile del tipo che se ne trovano nel surplus Usa a prezzi modici ?


In spettroscopia classica l'uso di un foro stenopeico in luogo di una fenditura di forma rettangolare dà luogo a spettri aberrati e poco leggibili; il contrario avviene invece negli spettri echelle, dove i due mezzi dispersivi (reticolo e cross disperser) sono incrociati.

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010