1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è venerdì 2 dicembre 2022, 16:50

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Breve report osservazione 25-8-17
MessaggioInviato: lunedì 28 agosto 2017, 14:27 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2009, 23:47
Messaggi: 785
Località: Mantova
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ciao a tutti,
lo scorso venerdi ho effettuato una sessione di osservazione visuale del profondo cielo dal giardino (anzi orto) di casa mia, periferia di Mantova.
Il cielo era sereno, con qualche velatura ogni tanto, ma con una trasparenza bassa dovuta all'umidità di questi ultimi giorni: durante il giorno infatti il cielo si presentava di un azzurro

sbiadito e quasi bianco all'orizzonte. Orario 21.30-23.30 circa.
L'obiettivo era provare l'accoppiata newton 200-1000 + HEQ5 su un treppiede autocostruito ad hoc per l'osservazione visuale in modo tale da evitare i contorsionismi tipici di un tubo newton su equatoriale.
A tal proposito ho trovato finalmente un orientamento ottimale del tubo ottico con focheggiatore e cercatore opposti al lato dei contrappesi e a cavallo dell'asse di quest'ultimo: visto dal lato aperto del tubo ottico una sorta di Y con i pesi in basso, il fok a dx e il cercatore a sx.
Data la scarsa qualità del cielo (via Lattea appena percettibile allo zenit) mi sono prefissato di osservare oggetti piccoli, compatti ad elevata luminosità superficiale.
In particolare, avendo una montatura go-to ho dato priorità alle nebulose planetarie nella via Lattea che, avendo un aspetto quasi stellare, sarebbero state difficili da riconoscere all'interno di campi ricchi di stelle a basso ingrandimento, utilizzando la base dobson. Per essere sicuro di riconoscerle, ho preparato prima delle mappe dettagliate ad hoc con CDC.
Avrei voluto provare a disegnare qualcosa, ma non mi ero attrezzato a dovere e quindi ho preferito spazzolare un po' il cielo.
Di seguito un elenco di ciò che ho visto:
-NGC 7331: ben visibile, ho notato la forma allungata e leggermente più luminosa al centro (125X);
-NGC 6826: facile, di forma tonda e con l'impressione di aver visto la stella centrale o comunque una luminosità interna più alta nel centro (250x + uhc);
-NGC 6543: simile alla precedente ma lievemente più allungata e con la parte interna di luminosità omogenea (250x + uhc);
-NGC 7027: piccola, ma di luminosità superficiale abbastanza alta, di forma allungata non ellittica, quasi trapezoidale (250x + uhc);
-NGC 7009: ellittica, di luminosità inferiore a NGC 6826. Pur essendo allungata non mi ha ricordato Saturno, come viene soprannominata, ma è anche vero che il cielo in quella direzione era praticamente bianco. Da rivedere in condizioni migliori (250x + uhc).
-NGC 185: assieme a NGC 147 costituisce una coppia di galassie in Cassiopea. Tra le due è la più luminosa. Abbastanza evanescente, ellittica e di luminosità omogenea (125x).

Questi gli obiettivi "dichiarati" che ho visto. Ho provato a vedere NGC 6888 (Crescent), NGC 6960, NGC 7635 (Bubble) NGC 7814 ma ho preteso troppo dal cielo.
In aggiunta ai precedenti ho visto oggetti classici quali M15, M27, M52, NGC 7662, M57. Quest'ultima a 250x e il filtro uhc era praticamente uguale ad una foto in bianco e nero, mentre in M15 a 250x intuivo la granulosità delle stelle in corrispondenza dei bordi esterni fino ad 1/3 del raggio.
Ho puntato infine Nettuno che manco a farlo apposta si trovava nello stesso campo di una stella di luminosità simile: credo di averlo riconosciuto per la luminosità più "ferma" rispetto alla stella in questione.

Alla fine mi ritengo soddisfatto per la prima osservazione visuale seria dopo tanto tempo e con un cielo scarso.

Una nota sul go-to: sicuramente fa perdere il lato "poetico" della ricerca manuale, dello star hopping, però fa risparmiare molto tempo consentendo di osservare accuratamente gli oggetti. Dopo l'allineamento iniziale a 3 stelle avrei potuto tranquillamente rimuovere il cercatore perchè gli oggetti erano già centrati a 125x.

Matteo

_________________
astrofilo principiante dal 1995
Skywatcher Newton 200/1000 PDS, Skywatcher Newton 130/650 PDS - Jupiter 21M - Antares 60/700
EQ5 Synscan
ZWO ASI 224 MC, Canon EOS 1000D mod


Le mie foto: https://photos.app.goo.gl/TKbGnDrXKbsna5ZYA


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Breve report osservazione 25-8-17
MessaggioInviato: lunedì 28 agosto 2017, 14:39 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 26215
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
La mia firma te lo dice già (anzi, quasi quasi l'aggiorno): l'importante è osservare :)
Direi che ti sei divertito!
Hai avuto cura nella preparazione dell'osservazione e questo mi piace molto.

Il C8, da casa in paese, mi ha fatto vedere qualche venatura interna nella NGC6543, ma alta sullo zenit.

Anche io ho una heq5 da provare, con goto, però...visto che da casa, a malapena vedo la 4.5.

_________________
Immagine

Da dove osservo? - Dobson 60cm f/4 - Dobson 30cm f/5 - Vixen VMC260L - Skywatcher 120ED - Borg 76ED - Lunt LS50THa PT600


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Breve report osservazione 25-8-17
MessaggioInviato: lunedì 28 agosto 2017, 15:56 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2009, 23:47
Messaggi: 785
Località: Mantova
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ciao Davide!
Si mi sono divertito anche perché ho risolto all'80 % il problema delle luci parassite che mi impedivano di osservare con una serie di oscuranti autocostruiti e posizionati a dovere.
Per quanto riguarda la preparazione dell'osservazione valuto sempre la qualità del cielo e in base a ciò scelgo cosa cercare.
Cmq risolvendo totalmente il problema luci, una serata migliore e eventualmente un filtro oiii dovrei ottenere di più...

Matteo

_________________
astrofilo principiante dal 1995
Skywatcher Newton 200/1000 PDS, Skywatcher Newton 130/650 PDS - Jupiter 21M - Antares 60/700
EQ5 Synscan
ZWO ASI 224 MC, Canon EOS 1000D mod


Le mie foto: https://photos.app.goo.gl/TKbGnDrXKbsna5ZYA


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Breve report osservazione 25-8-17
MessaggioInviato: lunedì 28 agosto 2017, 16:01 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 26215
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
Mentre tu osservavi quelle nebulosette, io facevo lo stesso con un amico neofita.

Che mi diceva proprio che l'OIII restituisce un'immagine migliore e più contrastata degli oggetti.
Però dal mio 40cm.

Stiamo parlando di M27, Velo, M76 e anche la 6826 (pazienza se perdeva il suo classico colore blu).

Sono curioso di vedere la tua soluzione para-inquinamento-luminoso-diretto :)

_________________
Immagine

Da dove osservo? - Dobson 60cm f/4 - Dobson 30cm f/5 - Vixen VMC260L - Skywatcher 120ED - Borg 76ED - Lunt LS50THa PT600


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Breve report osservazione 25-8-17
MessaggioInviato: lunedì 28 agosto 2017, 16:47 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2009, 23:47
Messaggi: 785
Località: Mantova
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Il fatto che il filtro oiii fosse migliore di un uhc sulle nebulose planetarie l'avevo dedotto dal lungo test comparativo dei filtri interferenziali di Knisely. Non ne ho mai provato uno in realtà.
Le schermature sono tipo dei striscioni da stadio a due aste alti 2 m o più che permettono di srotolare un telo occhiellato 2x3. Le aste in legno che sostengono il telo le lego ad una classica rete metallica con del filo. Costo totale 30 euro per 18 mq di schermi.
Molto ignorante ma funziona.

Matteo

_________________
astrofilo principiante dal 1995
Skywatcher Newton 200/1000 PDS, Skywatcher Newton 130/650 PDS - Jupiter 21M - Antares 60/700
EQ5 Synscan
ZWO ASI 224 MC, Canon EOS 1000D mod


Le mie foto: https://photos.app.goo.gl/TKbGnDrXKbsna5ZYA


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Breve report osservazione 25-8-17
MessaggioInviato: lunedì 28 agosto 2017, 16:54 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 26215
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
L'ignoranza premia! :mrgreen:

Devo solo adattarle al mio balcone... :uhm:

Tornando al filtro. E' su qualche nebulosa a emissione che hai la sorpresa, dove l'OIII funziona molto meglio (ribadisco, su alcune). A patto di rimanere su pupille d'uscita abbastanza grandi. Diciamo entro i 4mm.

_________________
Immagine

Da dove osservo? - Dobson 60cm f/4 - Dobson 30cm f/5 - Vixen VMC260L - Skywatcher 120ED - Borg 76ED - Lunt LS50THa PT600


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Breve report osservazione 25-8-17
MessaggioInviato: mercoledì 30 agosto 2017, 14:34 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2009, 23:47
Messaggi: 785
Località: Mantova
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Davide, grazie della precisazione sull'efficacia del filtro. Avendo un oculare zoom ho la possibilità di variare a mio piacimento la pupilla di uscita e verificare.
Relativamente alle schermature, stavo guardando il sito di Ikea per motivi non astronomici e ho notato questo:

http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/60285335/

non è economicissimo ma potrebbe essere utile e anche esteticamente bello: ovvero dire che potrebbe essere approvato anche dalle da mogli/compagne di astrofili... :mrgreen:

Matteo

_________________
astrofilo principiante dal 1995
Skywatcher Newton 200/1000 PDS, Skywatcher Newton 130/650 PDS - Jupiter 21M - Antares 60/700
EQ5 Synscan
ZWO ASI 224 MC, Canon EOS 1000D mod


Le mie foto: https://photos.app.goo.gl/TKbGnDrXKbsna5ZYA


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 26 agosto 2022, 15:06 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2009, 23:47
Messaggi: 785
Località: Mantova
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Riprendo questo argomento perchè senza volerlo, ieri sera, esattamente 5 anni dopo, ho rifatto (senza volerlo) un'osservazione visuale nello stesso identico modo, con lo stesso strumento :rotfl: .
L'osservazione è durata circa un ora e mezza dalle 22 alle 23.30.
L'oculare usato è stato uno zoom 8-24 che, a focali corte si difende bene.
Rispetto a 5 anni fa il cielo era trasparente, con poco vento e poche nuvole, condizioni quasi ideali dal mio sito di periferia oggettivamente catalogabile come Bortle 6.
L'unica differenza è stata l'assenza di schermi per le luci parassite e l'uso di stellarium per la scelta degli oggetti da osservare.
Gli oggetti nuovi che ho osservato sono stati:
-NGC 6781: planetaria molto facile e di dimensioni significative, di forma tondeggiante e di luminosità uniforme. Non ho percepito differenza di luminosità tra il bordo e l'interno (125x - filtro UHC)
-NGC 6905: planetaria sorprendentemente facile, all'interno di un asterismo con 3 stelle disposte a triangolo rettangolo. La forma è circolare anche se muovendo gli occhi per alcuni istanti sembrano emergere le due estremità allungate che arrivano a toccare quasi le stelle dell'asterismo (125x - UHC).
-NGC 7008 (fetus nebula): sinceramente non pensavo di vederla. Invece si è dimostrata staccata dal fondo del cielo, con una forma ellittica nella quale si intuiva una luminosità non omogenea.
-NGC 7026: planetaria in Cigno molto difficile da riconoscere in mezzo ad un campo stellare ricco. Tuttavia con la visione distolta si riconosce perchè vicino ad una stella di luminosità uguale, però dai margini sfumati e dalla forma vagamente rettangolare (125x - UHC).
-NGC 6939: ammasso aperto in Cefeo, vicino a NGC 6946. A prima vista sembra un batuffolo sfumato sul fondo del cielo, ma riguardando con calma si notano le singole stelle, di luminosità uniforme con una distribuzione irregolare (125x).
Considerando la serata un po' improvvisata mi ritengo abbastanza soddisfatto, la prossima volta proverò a disegnare qualcosa spero.

Matteo

_________________
astrofilo principiante dal 1995
Skywatcher Newton 200/1000 PDS, Skywatcher Newton 130/650 PDS - Jupiter 21M - Antares 60/700
EQ5 Synscan
ZWO ASI 224 MC, Canon EOS 1000D mod


Le mie foto: https://photos.app.goo.gl/TKbGnDrXKbsna5ZYA


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010